Torino, individuato 38enne latitante 48 ore dopo l’esecuzione della carcerazione

L'uomo si nascondeva dopo aver ricevuto la revoca della sospensione della carcerazione per spaccio di stupefacenti

Torino, personale del Comm.to Barriera Nizza, sezione “Misure di prevenzione, sicurezza e cautelari”, nell’ambito di indagini volte al rintraccio di soggetti ricercati, ha individuato lo scorso giovedì sera un cittadino italiano di 34 anni nei confronti del quale 48 ore prima era stata revocata la sospensione relativa a un ordine di esecuzione per la carcerazione. L’uomo era stato, infatti, condannato alla espiazione di una pena a 2 anni, 3 mesi e 22 giorni di reclusione per un cumulo di pene relative ai reati di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti del Comm.to Barriera Nizza, tramite consultazione delle banche dati ministeriali e comunali, reperivano alcuni indirizzi presso i quali vi era la concreta possibilità che l’uomo si nascondesse; il trentottenne è stato individuato ed arrestato in un appartamento nel quartiere Madonna di Campagna.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...