Napoli, scappa all’alt in moto, cade e aggredisce la Polizia: arrestato

Lungo inseguimento pericoloso per la circolazione stradala

Napoli, scappa all’alt in moto, cade e aggredisce la Polizia: arrestato.

Ieri sera i Falchi della Squadra Mobile di Napoli, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso Umberto I hanno notato una persona a bordo di uno scooter che, alla loro vista, ha accelerato la marcia per eludere il controllo nonostante gli fosse stato intimato l’alt.

Ne è nato un lungo inseguimento durante il quale il conducente ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale. Uuna volta affiancato dagli operatori, non ha esitato a sferrare calci con l’intento di farli cadere.

L’uomo, giunto in via Grotta della Marra, ha perso il controllo del motoveicolo rovinando a terra contestualmente ai poliziotti. Questi ultimi, non senza difficoltà, l’hanno bloccato grazie anche al supporto di un’altra pattuglia.

L’arresto

S.D.F, 48enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale e gli sono state contestate 3 violazioni del Codice della Strada per guida di veicolo sprovvisto di targa, mancato possesso dei documenti di circolazione e guida senza casco protettivo. Infine, il mezzo è stato sottoposto a sequestro.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...