fbpx
CAMBIA LINGUA

Napoli: 33enne arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale

L'uomo è stato messo definitivamente in sicurezza e tratto in arresto.

Napoli: 33enne arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Gli agenti del Commissariato di Dora Vanchiglia hanno arrestato un cittadino marocchino di 33 anni gravemente indiziato di reati lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Domenica pomeriggio, poco prima delle quattro, una volante viene inviata in Lungo Dora Napoli per la segnalazione tramite applicazione YOUPOL di attività di spaccio di sostanze stupefacenti in corso.

Al loro arrivo, gli agenti vedono un uomo prendere a calci un giovane riverso per terra. L’aggressore, accortosi della presenza della Polizia, cerca di allontanarsi dirigendosi verso il Ponte Carpanini. La vittima in stato di shock riferisce di aver avuto un diverbio con la controparte. Gli agenti intercettano il fuggitivo in Piazza Borgo Dora, quest’ultimo privo di vie di fuga brandisce una bottiglia di vetro tentando di colpire uno dei poliziotti che riesce a schivare i colpi. L’agente disarma l’uomo, un cittadino marocchino di 33 anni, ma questi oppone resistenza dimenandosi e cercando di colpire con calci e gomitate l’operatore di polizia. Nonostante la resistenza opposta, l’uomo viene messo definitivamente in sicurezza e tratto in arresto.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Napoli: 33enne arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×