fbpx
CAMBIA LINGUA

Striscia scopre che ci sarebbe un’offerta non Rai per Sanremo 2024

L’avrebbe confermato l' assessore al Turismo del Comune di Sanremo a Pinuccio, inviato del tg satirico

Striscia scopre che ci sarebbe un’offerta non Rai per Sanremo 2024.

Al Comune di Sanremo sarebbe arrivata un’offerta non della Rai per organizzare e gestire il Festival di Sanremo a partire dal prossimo anno. L’avrebbe confermato Giuseppe Faraldi, assessore al Turismo del Comune di Sanremo, intervistato da Pinuccio, inviato del tg satirico.

«La valutazione per la gestione di un festival come questo non può essere fatta a fronte di una proposta arrivata poche ore fa. È una valutazione da fare al momento opportuno, con gli uffici opportuni, di certo non in questo momento», ha detto Faraldi.

Dopo 73 edizioni, quindi, il Festival della canzone italiana potrebbe non essere più trasmesso dalla Rai. Ricordiamo che la convenzione tra Rai e Comune di Sanremo è in scadenza e che una recente sentenza del Tar sollecitata da Afi (Associazione Fonografici Italiani) apre la strada verso il bando pubblico.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il servizio completo questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

Pinuccio_Sanremo_bando

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×