Modena, con “Inside Live” si diventa organizzatori di eventi

La città di Modena organizza un corso per formare professionisti in grado di organizzare e gestire spettacoli site specific

Modena, con “Inside Live” si diventa organizzatori di eventi.

 

Sono aperte le iscrizioni al corso che permetterà a tutti gli appassionati di musica di essere più facilmente inseriti nell’ambito del lavoro aziendale e che fornirà gli strumenti per lo sviluppo di progetti imprenditoriali autonomi.

Aperte le iscrizioni, gratuite, al corso promosso da ForModena e Centro Musica per formare professionisti nell’ambito degli spettacoli site specific di musica e media arts

Formare figure professionali in grado di ideare, pianificare, organizzare e gestire spettacoli site specific di musica e media arts. È l’obiettivo di “Inside live: performing & media arts”, il corso di formazione per organizzatore di eventi, promosso da ForModena in collaborazione con il Centro Musica del Comune di Modena, al quale è già possibile iscriversi.

Il corso, cofinanziato con risorse del Programma Fondo sociale plus 2021-2027 della Regione Emilia Romagna, è pensato per permettere ai partecipanti sia l’inserimento lavorativo in azienda sia lo sviluppo di progetti imprenditoriali autonomi, ha una durata di 400 ore ed è aperto a un massimo di 12 allievi. L’iscrizione è gratuita e si può effettuare fino a mercoledì 15 febbraio. La scheda di iscrizione, completa di tutte le informazioni, e il bando sono scaricabili dai siti di ForModena (www.formodena.it) e del Centro Musica (www.musicplus.it). Per informazioni: Centro Musica: 059 203 4810, [email protected]; ForModena: 059 316 7611, [email protected]

Progettato tenendo conto delle trasformazioni subite dal settore dello spettacolo dopo la crisi causata dalla pandemia di Covid-19, il corso pone particolare attenzione all’organizzazione di eventi di media arts site specific e, quindi, anche all’interno di musei, gallerie d’arte e in generale di luoghi non destinati allo spettacolo dal vivo, dove si sperimenta in modo innovativo quella contaminazione fra le diverse arti che è tra le caratteristiche principali di Modena di Città Creativa Unesco per le Media Arts.

L’organizzatore di eventi, oggi, deve avere le competenze necessarie a curare progetti che valorizzano spazi inconsueti o specifici ambiti artistici, attraverso performance e installazioni che danno vita a nuove pratiche di produzione e a differenti forme di spettacolo. Inoltre, deve essere in grado di operare in maniera trasversale, mettendo in relazione espressioni artistiche e competenze tecniche, relazionandosi con artisti, partner, sponsor, donors, e con l’amministrazione pubblica, gestendo le complessità burocratiche legate a questo tipo di eventi non solo a livello locale, ma anche nazionale ed europeo.

Le lezioni saranno suddivise, dunque, in tre macroaree: “culturale ed economica”, che approfondirà argomenti come economia dello spettacolo e della musica dal vivo, la filiera del mercato musicale, la rigenerazione urbana e la cura artistica di eventi tradizionali, multimediali e site-specific; “progettazione e produzione”, quindi la progettazione strategica e l’organizzazione di un evento live, gli aspetti burocratici, amministrativi e contrattuali, le normative sulla sicurezza e la produzione di un evento; “marketing e promozione” con approfondimenti sul marketing della cultura, la progettazione della comunicazione, l’ufficio stampa e la comunicazione su media tradizionali, web e social media, la promozione culturale nel contesto internazionale.

Il corso inizia lunedì 6 marzo, si svolge nella sede del Centro Musica_71MusicHub, in via Morandi 71 a Modena, ed è articolato in quattro giorni di lezione alla settimana, dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, per un totale di 400 ore tra lezioni frontali e project work. Al termine è previsto uno stage formativo di cento ore presso aziende del settore con sede in Emilia Romagna.

Le domande di iscrizione pervenute entreranno in una graduatoria stilata da una commissione di esperti ed operatori che individuerà gli allievi sulla base del materiale inviato in fase di candidatura e di un colloquio motivazionale.

Per iscriversi è necessario essere residenti o domiciliati in Emilia-Romagna, essere maggiorenni al momento dell’iscrizione e aver assolto l’obbligo d’istruzione e il diritto-dovere all’istruzione e formazione.

Sono aperte le iscrizioni al corso che permetterà a tutti gli appassionati di musica di essere più facilmente inseriti nell’ambito del lavoro aziendale e che fornirà gli strumenti per lo sviluppo di progetti imprenditoriali autonomi

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...