Dargen D’amico, torna dal vivo a Milano e Bologna

Il suo rap d'autore dal palco dell'Ariston ai club a Milano e Bologna, per presentare il nuovo album “Nei sogni nessuno è monogamo”

Dargen D’amico, torna dal vivo a Milano e Bologna.

Torna finalmente dal vivo dopo la fortunata esperienza sanremese il cantautorap Dargen D’Amico. Classe 1980, cresciuto a Milano, di lui si sa che sfugge agli sguardi (grazie agli onnipresenti occhiali da sole, la sua finestra sul mondo) e che preferisce lasciare parlare la sua musica.

Nato artisticamente con l’hip hop degli anni ’90, fin dal suo primo album solista Musica senza musicisti del 2006 ha saputo inventare una chiave del tutto personale al rap, da una parte pescando a piene mani dalla tradizione cantautorale italiana, dall’altra portando avanti una lunga ricerca che attraversa i territori della musica classica e dell’elettronica per ricongiungersi al pop.

I live previsti in primavera saranno per Dargen D’Amico l’occasione per presentare dal vivo i brani che compongono il suo nuovo album “NEI SOGNI NESSUNO È MONOGAMO” (Island Records/Universal Music Italia) uscito il 4 marzo. Tra questi, “Dove si balla”, con cui ha calcato il prestigioso palco dell’Ariston e che è appena diventato doppio disco di platino.

I primi due appuntamenti confermati dell’artista milanese sono Domenica 8 MaggioMilano, all’Alcatraz Club e Venerdì 13 Maggio seconda fermata all’Estragon di Bologna, prima di cimentarsi in un lungo tour estivo che già si preannuncia come uno dei più divertenti e movimentati della stagione.

“NEI SOGNI NESSUNO E’ MONOGAMO” E’ un progetto discografico – il decimo in studio dell’artista – ambizioso e variegato, che rappresenta a 360° la musica di Dargen D’Amico, che negli anni ha dimostrato una spiccata e innata capacità di unire i sound e le influenze più eterogenee.

Una mente creativa, fuori dagli schemi, che si muove tra giochi di parole e figure retoriche, in grado di mettere a fuoco vere e proprie immagini che si imprimono nella mente dell’ascoltatore.

Nei suoi testi l’artista affronta spesso l’attualità e i problemi quotidiani sdrammatizzandoli e dando loro una chiave più “leggera”. È così che, negli anni, l’artista ha conquistato il cuore del pubblico più raffinato, della critica e soprattutto dei colleghi, che spesso e volentieri si avvalgono della sua penna come autore dei loro brani.

I biglietti sono disponibili sui principali circuiti di prevendita.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...