MotoGP: a Motegi vince Miller davanti a Binder e Martin

In Giappone si corre alle 8.00 del mattino ora italiana ed è un superbo Jack Miller a vincere la gara di fronte a Brad Binder su Ktm e a Jorge Martin su Ducati Pramac. Marquez chiude quarto e Quartararo ottavo; disastro Bagnaia ed Espargarò.

MotoGP: a Motegi vince Miller davanti a Binder e Martin.

 

Sulla pista di casa Honda, a Motegi, si corre su una pista asciutta, a differenza delle qualifiche che erano state rovinate dal maltempo. Il sole accarezza l’asfalto del “Sol Levante” e Jack Miller su Ducati ufficiale vince una gara in maniera magistrale.

È una gara strana perché i leader del mondiale, Quartararo, Bagnaia ed Espargarò, abituati a vederli partire nelle prime posizioni, partono indietro e devono cercare di recuperare. La corsa parte subito male per il pilota dell’Aprilia Aleix Espargarò, che, durante il giro di allineamento, è protagonista di un problema elettronico che lo costringe a rientrare ai box per cambiare moto. Chiuderà fuori dalla zona punti in sedicesima posizione.

Allo spegnimento dei semafori è Binder, titolare di una partenza proverbiale con la sua Ktm, a girare per primo alla prima curva, ma dopo due giri è un Jack Miller “infuocato” a passare in testa e da li conduce una gara magistrale martellando tempi fantastici e imponendo un ritmo inferocito alla corsa, insostenibile per tutti, tanto che alla bandiera a scacchi chiude con più di quattro secondi sugli inseguitori. La sua gara migliore da quando è in MotoGP.

Quartararo e Bagnaia non riescono a liberarsi della concorrenza, anzi, vengono inizialmente scavalcati. Bastianini scavalca Bagnaia e si mette alla caccia del francese. La corsa vive una fase intermedia quasi soporifera. È durante gli ultimi giri che si accende. Bagnaia riscavalca Bastianini e si mette alla caccia del “Diablo”, ma esagera e, all’ultimo giro, scivola finendo per terra. Un colpo durissimo per Pecco che perde dei punti importanti nella lotta al titolo. Quartararo chiude ottavo con Bastianini nono e Bezzecchi a chiudere la top ten.

Lotta anche per il podio con Binder che scavalca Martin e si mette in seconda posizione. Marc Marquez, autore della pole position, chiude quarto davanti a un ottimo Luca Marini del team Mooney VR46, protagonista di una delle sue consuete rimonte, e Miguel Oliveira quinto.

“Thriller” Miller con la vittoria di oggi festeggia anche il matrimonio che celebrerà a breve con sua moglie. A quattro gare dalla fine il mondiale è ancora aperto, ma sarà durissima, soprattutto dopo questa scivolata, per Pecco recuperare i 18 punti di svantaggio nei confronti di Quartararo. Ma si sa, nelle gare tutto è possibile!

MotoGP Jack Miller

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...