Monza, le aree gioco di via Annoni e via Boito si rifanno il look

Pronto il nuovo parco giochi inclusivo: diritto al divertimento per tutti i bambini

Monza, le aree gioco di via Annoni e via Boito si rifanno il look.

Un nuovo look e la completa riqualificazione delle aree gioco. Sono queste le novità per i giardini di via Annoni/Baracca e di via Boito/Perosi, al termine dei lavori di riqualificazione. Un investimento «inclusivo». L’area di via Annoni/Baracca ora offre un parco giochi completamente inclusivo, ideato non solo con finalità ludiche e ricreative, ma anche pedagogiche, poiché l’accessibilità per tutti ne accresce la valenza educativa e aggregativa. Prosegue così il nostro impegno nel rimuovere gli ostacoli verso una città sempre piu’ inclusiva e garantire il diritto al gioco a tutti i bambini”, spiega il Sindaco Dario Allevi. 
E’ fondamentale che la socializzazione e l’inclusione abbiano inizio partendo dai più piccoli:Eliminare gli steccati, consentendo a tutti i bambini di accedere al parco giochi nel quale divertirsi insieme, è un passo importante verso un futuro senza barriere, non solo fisiche, ma anche culturali”, aggiunge Allevi. I lavori, per un importo complessivo di 47.771 euro, hanno consentito la sistemazione complessiva dell’area giochi centrale su una superficie di 195 mq: sulla pavimentazione antitrauma sono stati installati un’altalena dotata di seggiolone inclusivo, un gioco-molla a forma di elicottero, una giostra, uno spinner e un gioco doppia torre.
Via Boito/Perosi: sostituite tutte le attrezzature. Un secondo intervento di riqualificazione generale è in corso nell’area di via Boito angolo via Perosi, per un investimento complessivo di circa 82.000 euro: anche in questo caso sono stati completamente sostituiti i giochi per bambini, usurati e danneggiati da atti vandalici e sono state posate nuove strutture gioco, prevalentemente in acciaio, adatte a bambini di età diverse. Sono già state installate, dunque, una torre gioco con scivoli e arrampicate, due altalene e un cestone adatti ai bambini con più di sei mesi oltre ad un gioco di movimento che simula l’attività dello skate-board per i più grandi.
I nuovi giochi sono posizionati in un’unica zona all’ingresso del giardino, collegata da un nuovo vialetto pedonale che ha migliorato notevolmente l’accessibilità dell’area. Da fine febbraio si potrà dunque fruire di questo spazio di 185 mq, che sarà finito in gomma antitrauma colorata. Sono state ricollocate anche le panchine e sostituiti i cestoni dei rifiuti.

L’Amministrazione Comunale sta dedicando un’attenzione particolare alla riqualificazione delle aree gioco – aggiunge il Vicesindaco Simone Villa, delegato alla manutenzione del Verde Pubblico – Si tratta di interventi che, oltre a migliorare la fruibilità dell’area per i bambini, restituiscono una nuova vivacità ai quartieri, aumentando la qualità del vivere anche per le famiglie”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...