Milano, in scena al Teatro Pime “Ombre”: la generazione dei trentenni si interroga sul mito di Peter Pan in tempi di pandemie e guerre

"Quanto è giusto continuare a guardare in faccia la realtà come un eterno bambino?", questo è ciò che si domanda la compagnia

Milano, in scena al Teatro Pime “Ombre”: la generazione dei trentenni si interroga sul mito di Peter Pan in tempi di pandemie e guerre.

Un altro appuntamento al Teatro PIME con le compagnie under 35 per dare voce e spazio alle nuove leve del teatro.

Venerdì 18 Marzo alle 20,30 va in scena “Ombre” – rivisitazione della storia di Peter Pan – proposta dalla compagnia MalaKarne, nata alla fine del 2020, quindi in piena crisi pandemica.

Ne parla il regista e coautore Claudio Pellerito: “Il fondatore del nostro gruppo è Francesco Colombi che ha voluto mettere insieme cinque attori, lui compreso, che nonostante le differenze di formazione, esperienza, metodo, approccio alla recitazione, hanno capito di parlare, in fondo, la stessa lingua, e che le loro differenze erano in realtà la loro ricchezza. “Ombre” è un progetto nato da una mia idea sulla figura di Peter Pan che avevo in testa da anni: Peter e Wendy si ritrovano a Londra, per caso, anni dopo le loro avventure, rispettivamente come paziente e analista di un istituto per malattie mentali, senza riconoscersi e senza ricordare il loro passato comune. Questo espediente ha uno scopo ben preciso: sviscerare il personaggio di Peter Pan rivelando la sua vera natura, cioè quella di anti-eroe, incapace di accettare la sua umanità e la sua mortalità al contrario di personaggi come Uncino e Wendy, i veri “adulti” della storia. Forse, da attore sulla soglia dei trent’anni, ho sentito il bisogno di chiedermi quanto c’è in me di Peter Pan e quanto di Uncino, quanto sia giusto restare ancorato ai sogni di bambino e quanto lo sia guardare in faccia la realtà, che negli ultimi due anni ci ha presentato un conto salatissimo. Ho scritto il testo insieme a Karin Rossi e in scena saremo tutti e cinque: lei, Francesco Colombi, Greta Asia Di Vara, Nicole Petruzza e io.”

Commenta Andrea Zaniboni direttore artistico del Teatro PIME “Il tema dell’identità dell’altro ci è caro ed è caro ai nostri missionari del PIME, ovunque, nel mondo.

E’ il primo passo per riconoscersi nella stessa umanità. Ma i legami vanno coltivati, sempre. Sono un tesoro prezioso, da custodire. Lo spettacolo ci invita a riflettere su questa attualissima tematica”

‘Ombre’, Teatro PIME, Milano, via Mosè Bianchi 94, venerdì 18 Marzo- 20,30, Da un’idea di Claudio Pellerito, di Claudio Pellerito e Karin Rossi

Regia di Claudio Pellerito

Interpreti: Karin Rossi, Francesco Colombi, Greta Asia Di Vara, Nicole Petruzza, Claudio Pellerito.

Biglietti: https://www.clappit.com/biglietti/acquista-biglietti-teatro-pime-stagione-2021-22-prosa-18-marzo-2022-teatro-pime-milano-24616.html Intero: €10

Ridotto under 16: €8

Per informazioni: [email protected]

Centro PIME
Il PIME è il più antico istituto missionario italiano. Nacque nel 1850 come seminario lombardo per le missioni estere. Nel 2019, si è provveduto alla dismissione del polo romano concentrando le attività a Milano per una scelta di sobrietà e risparmio economico, al fine di dare più servizi. Il nuovo Cento PIME milanese, con ingresso in via Monterosa 81, oggi offre il teatro completamente rinnovato internamente ed esternamente, da 499 posti, una libreria, il Museo Popoli e Culture ristrutturato e dotato di tecnologia interattiva, una caffetteria culturale, uno Store per lo shopping equo e solidale e dei prodotti delle cooperative sociali attive in Italia; la Biblioteca con il suo patrimonio di 43.000 volumi, una nutrita emeroteca, una sala lettura aperta alla cittadinanza con particolare attenzione agli studenti; una nuova sala polivalente e altri spazi per appuntamenti culturali e proposte per il tempo libero per tutte le età. Il PIME pubblica anche la rivista Mondo e Missione e l’agenzia quotidiana di informazione AsiaNews. L’Ufficio Educazione Mondialità infine organizza attività con i ragazzi delle scuole e degli oratori. Tutte le info sul sito www.centropime.org

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...