Milano, contributi per 550mila euro a 62 micro e piccola imprese a causa dei disagi del cantiere M4

Accolte le richieste di negozi, bar e ristoranti fronte strada per le spese sostenute nel 2021. Dal 2016 erogati 6 milioni di euro

Milano, contributi per 550mila euro a 62 micro e piccola imprese a causa dei disagi del cantiere M4.

Assegnati i contributi alle micro e piccole imprese con vetrina fronte strada che, per la presenza del cantiere della linea metropolitana M4, hanno subìto disagi nell’esercizio della propria attività. Il bando, chiuso lo scorso 20 gennaio, ha dato il suo esito: riceveranno un sostegno 62 tra negozi (27 richieste), ristoranti e bar (17), artigiani, agenzie e servizi. Un panorama di attività che si snoda tra Linate e piazza Tricolore (2 imprese), piazza Solari e San Cristoforo Ronchetto (27), via Vivaio e via San Vittore (33).

Il contributo massimo che ognuna di loro potrà percepire è di 8.870 euro. Avranno tempo fino al 30 aprile prossimo per presentare il rendiconto delle spese di gestione sostenute tra cui inserire affitto, utenze, stipendi per il personale e di promozione dell’attività.

“Conosciamo le difficoltà economiche che la categoria degli esercenti sta attraversando in questo momento – ha detto l’assessora allo Sviluppo economico e Politiche del Lavoro, Alessia Cappello – per la prossimità al cantiere della linea metropolitana e per la crisi creata dalla pandemia. Stiamo lavorando per poter arrivare entro l’anno a dare nuovi sostegni a chi sta subendo i maggiori disagi”.

La graduatoria delle imprese che hanno ottenuto il contributo è visibile sul sito del Comune di Milano nella sezione bandi. I contributi saranno liquidati in base all’ordine cronologico di arrivo della rendicontazione delle spese.

Dal 2016 ad oggi sono 337 le micro e piccole imprese che hanno beneficiato dei contributi del Comune per oltre 6 milioni di euro tra sostegno per la spesa corrente e in conto capitale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...