Milano, consegnato a Palazzo Marino l’Ambrogini d’Oro per trenta Maestri del Lavoro

Conferito dal Comune, rappresenta l'impegno lavorativo, lo sforzo di 25 anni di servizio e buona condotta morale

Milano, consegnato a Palazzo Marino l’Ambrogini d’Oro per trenta Maestri del Lavoro.

Con una cerimonia tenutasi nella Sala Alessi di Palazzo Marino il Comune ha conferito l’Ambrogino d’Oro a trenta Maestri del Lavoro già insigniti negli anni 2020 e 2021 della Stella al Merito del Lavoro dal Presidente della Repubblica ricevuta per singolari meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale e almeno 25 anni di servizio. Trenta i lavoratori premiati con l’attestato e l’Ambrogino: 13 donne e 17 uomini, milanesi di nascita e di adozione.

“Complimenti a tutti voi per l’importante traguardo raggiunto – ha detto l’assessora allo Sviluppo del Territorio, Alessia Cappello –. La Stella al Merito e l’Ambrogino d’Oro che oggi vi abbiamo consegnato sono il giusto riconoscimento di uno Stato e di una città come Milano che basano la propria forza sul lavoro, nel pieno spirito ambrosiano. Oggi premiamo due anni, il 2020 e il 2021 fortemente condizionati dalla pandemia durante i quali abbiamo capito quanto il lavoro sia importante nella nostra vita. In questi giorni abbiamo avviato i primi incontri per definire insieme alla città un Patto per il Lavoro. Stiamo ascoltando tutti coloro che possono fare una proposta concreta, dai sindacati ai corpi intermedi, alle attività produttive, ai cittadini, specialmente i più giovani. Milano è capace di attrarre talenti ma li deve anche mantenere. È cruciale per il futuro della città. Vogliamo che questo sia possibile e che possano avere una carriera bella e di successo come la vostra. La presenza di molte donne tra voi mi rende particolarmente felice, anche questo è un punto su cui intendiamo porre grande attenzione”.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...