Cologno Monzese, la “Panchina Rossa” il simbolo di rispetto e non violenza sarà presto rimessa in Piazza Castello

Mantenere visibile e ben curato un simbolo educativo è segno di rispetto verso ciò che la panchina rappresenta e verso un impegno quotidiano nella lotta contro la violenza contro le donne

Cologno Monzese (Milano), un simbolo contro la violenza e il rispetto, proprio nel cuore della Città, la “Panchina Rossa” presente oramai da tempo nella centralissima Piazza Castello, Piazza in cui ha sede anche il Comune di Cologno Monzese, le sedi istituzionali e cuore pulsante della Città, simbolo appunto di vicinanza e sostegno alla non violenza e al rispetto.

Nella giornata di ieri sono iniziati i lavori di manutenzione della Panchina Rossa in piazza Castello da parte dei ragazzi della Cooperativa Sociale “Si può fare”, realtà che si occupa di interventi per l’integrazione delle persone che vivono un periodo di fragilità sociale e/o economica e che necessitano di un supporto nel loro percorso di reinserimento lavorativo. Di fatto è anche attraverso questi lavori di restauro del legno che i ragazzi delle Cooperativa hanno la possibilità di apprendere nozioni e imparare un nuovo lavoro, un segno di integrazione importante e di rinascita, che nello specifico abbina e si coniuga con il restauro della “Panchina Rossa”, sulla sensibilizzazione alla non violenza e al rispetto, e all’integrazione in aiuto di persone fragile, che lavoreranno sulla “Panchina Rossa” per una ventina di giorni per poi rimetterla nel cuore di Cologno Monzese, in Piazza Castello.

“E’ un piccolo intervento ma con un grande valore – hanno spiegato il Sindaco Angelo Rocchi e l’assessore alle Pari Opportunità Dania Perego – Mantenere visibile e ben curato un simbolo educativo è segno di rispetto verso ciò che la panchina rappresenta e verso un impegno quotidiano nella lotta contro la violenza contro le donne.”

Articolo del Direttore Lorenzo Chiaro

panchina rossa Cologno Monzese

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...