Alice Cantore a soli 18 anni trionfa in Danimarca e conquista il suo primo match a livello internazionale

Dopo le medaglie vinte nelle ultime due edizioni dei campionati italiani, la palestra di Vimodrone ottiene un altro importante risultato nel pugilato femminile: la pugile Alice Cantore varca i confini danesi e si aggiudica la vittoria all’estero

Dalla provincia di Milano, alla Danimarca. Così la pugile Alice Cantore della palestra Kombat Academy di Vimodrone, a soli 18 anni, ha oltrepassato i confini nazionali e si è spinta nel nord Europa per vincere il suo primo match internazionale.

La giovane della Kombat Academy ha incrociato i guantoni sfidando l’atleta danese Lina Sandte, a casa sua, giovedì 14 aprile in un dual match Italia – Danimarca organizzato nella cittadina di Nykøbing Falster (nella regione della Selandia). Dopo 3 round di intensi scambi, il verdetto dei giudici ha visto trionfare Alice.

È stato un evento sportivo spettacolare, con luci e musiche d’effetto che accompagnavano l’ingresso degli atleti sul ring, un palazzetto gremito di oltre 1.000 spettatori paganti, e la presenza delle televisioni locali che riprendevano lo show.

Ma è stata anche una vittoria sudata, frutto di tanti sacrifici. “Ci siamo allenati duramente per prepararci a questo incontro, il primo per la nostra palestra oltre confine. Abbiamo ricevuto la proposta di disputare il match con solo due settimane di anticipo, contro un’avversaria molto più esperta e di una categoria di peso inferiore. Questo ha voluto dire dover perdere quasi 4 kg in pochissimo tempo, applicare un regime alimentare molto severo e affrontare sedute di allenamento molto intense. Volevamo tornare a casa, in Italia, da vincitori e così è stato” commenta Alessandro Balzari, tecnico responsabile di pugilato presso la Kombat Academy.

 

Forte del successo oltralpe, Alice ora pensa ai prossimi traguardi. “È stata un’esperienza emozionante, nuova e formativa. Mi sono presentata all’evento con soli due match all’attivo, contro un’avversaria che ne aveva 6. Una notevole differenza, che però non mi ha scoraggiata. Torno a casa molto soddisfatta ma anche consapevole che c’è ancora tanto da fare e migliorare. Questo è stato il terzo incontro disputato in meno di un mese, e la terza vittoria. Sono ancora all’inizio del mio percorso e voglio arrivare in alto” commenta l’atleta.

Alice ha partecipato all’evento “Boxsegalla” come parte della rappresentava italiana, accanto a 8 atleti dell’Elite Boxing Club Milano del coach Gabriele Ghiani.

il coach Alessandro Balzari con l'atleta Alice Cantore
il coach Alessandro Balzari con l’atleta Alice Cantore

Alice Cantori della Kombat Academy vince il match in Danimarca

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...