Arcore (Monza), arrestata donna in supermarket per tentata rapina. Botte alla proprietaria

Arcore (Monza), arrestata donna in supermarket per tentata rapina. Botte alla proprietaria.

I Carabinieri della Compagnia di Monza hanno arrestato in flagranza di reato una 36enne del luogo, ritenuta responsabile di tentata rapina in un esercizio commerciale di Arcore. La donna è stata sorpresa dalla proprietaria del supermarket mentre prelevava capi di abbigliamento dagli scaffali, tentando di rimuovere le placche anti taccheggio. A quel punto, nel tentativo di dileguarsi, afferrava
un bicchiere di vetro per colpire la proprietaria al viso, quindi, non riuscendovi, infrangeva il bicchiere e la minacciava con i cocci. Fra le due nasceva una colluttazione interrotta dall’intervento di una pattuglia della Stazione Carabinieri di Arcore, il cui equipaggio bloccava la donna e la disarmava: quest’ultima, consegnava spontaneamente ai militari altra merce nascosta nella borsa, il cui valore era di 60.00 curo circa, Arrestata, al termine delle formalità… è stata trasportata presso il carcere di Milano San Vittore, come disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...