Coca-Cola PizzaVillage concluderà il tour nazionale a Milano

Dal 17 al 20 novembre

Coca-Cola PizzaVillage concluderà il tour nazionale a Milano.

Si svolgerà a Milano, dal 17 al 20 novembre, la tappa conclusiva del tour nazionale del Coca-Cola [email protected]. L’evento, che propone una maniera nuova per degustare e confrontare a casa, con amici e parenti, le pizze dei migliori maestri pizzaioli d’Italia, celebrerà il primato della regione Lombardia che, secondo lo studio del CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato della piccola e media impresa) è la capitale della pizza con 17.660 punti vendita, il 14.5% del totale nazionale, con un incremento del +24,6% e ben 3.489 nuovi esercizi.

 «I dati analizzati nello studio, che abbraccia il biennio 2020-2021, indicano che crescono le regioni del nord rispetto a quelle del sud Italia – ha spiegato Gabriele Rotini del CNA –, un dato già nell’aria. Il lockdown ha caratterizzato la rottura di abitudini comuni: non si è più potuti uscire per andare in pizzeria ma si è utilizzato l’asporto. Le Amministrazioni che hanno reagito per prime, autorizzando le consegne a domicilio con le regole legate alla sicurezza alimentare, hanno ottenuto i risultati riscontrati: Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna. Mentre al Centro-Sud, dove solitamente la burocrazia amministrativa è più lenta, le amministrazioni non hanno sostenuto con prontezza le imprese in Campania, Lazio (-34,8%), Abruzzo (-28,4%), Sicilia (-14,8%) e Umbria (-13%)».

Altro motivo indicato sarebbe quello legato alla forbice di utile per gli esercizi commerciali. La pizza al Centro-Sud oscilla in un range tra i 5 e 7 euro mentre al Nord si vende tra i 12 e 15 euro. L’aumento delle materie prime, e dell’energia, avrebbero così ridotto la marginalità degli esercizi che vendono la pizza al Sud mentre, al Nord del Paese, il maggior margine ha funzionato da scudo difensivo per gli imprenditori. Inoltre, la Lombardia, con la sua crescita numerica, registra anche un altro valore assoluto con il maggior numero di pizzerie da asporto: 3.907 punti vendita.

La formula innovativa del Coca-Cola [email protected], ideata e realizzata nel 2020 con l’utilizzo del delivery, ha la sua unicità nella possibilità di apprezzare contemporaneamente, sulla propria tavola, diverse pizze realizzate dai maestri pizzaioli. Si va dai grandi classici della tradizione sino alle proposte gourmet inedite, consegnate a casa grazie a Glovo, delivery partner dell’iniziativa.

Protagonisti della tappa a Milano saranno i top player Errico Porzio (pizzeria Errico Porzio), Antonio Sorrentino e Davide Civitiello (Rossopomodoro) e Fabio Cristiano (Antica Pizzeria da Gennaro), Antonio Falco (L’Antica Pizzeria da Michele), il campione del mondo di pizza, categoria contemporanea, Vincenzo Capuano (Pizzeria Vincenzo Capuano), Giuseppe Crapetti (Fermento) e i fratelli Toto e Gino Sorbillo (Gino e Toto Sorbillo).

Per il secondo anno consecutivo Coca-Cola conferma la sua partecipazione, in qualità di title sponsor, dell’edizione 2022: pizza e Coca-Cola è il binomio perfetto, una combinazione che mette tutti d’accordo, ideale per trascorrere un momento con gli amici o con la famiglia all’insegna del divertimento e convivialità.

DSC06713

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...