fbpx
CAMBIA LINGUA

Livorno. Prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti. Arrestato un 32enne livornese e un 37enne marocchino

Le sostanze stupefacenti ritrovate sono state sottoposte a sequestro ed i due uomini sono stati dichiarati in stato di arresto. Per entrambi è stato disposto l’obbligo di dimora con permanenza notturna presso le rispettive abitazioni.

Livorno. Prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti. Arrestato un 32enne livornese e un 37enne marocchino.

Nel corso di un’operazione di polizia finalizzata alla prevenzione ed alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NORM di Cecina hanno arrestato un 32enne livornese e un 37enne marocchino, entrambi pregiudicati, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, dopo averli individuati aggirarsi con fare sospetto tra le vie del centro cittadino di Rosignano Solvay a bordo dell’autovettura, li hanno sottoposti a controllo. Nel corso di perquisizione personale e veicolare sono stati trovati in possesso di 15 dosi di sostanza stupefacente del tipo di cocaina del peso complessivo di 12 grammi, 56 grammi di hashish, 4 pasticche di metanfetamina aventi peso complessivo di circa 1 grammo nonché 540 euro in contanti, somma verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed i due uomini sono stati dichiarati in stato di arresto.
A seguito di udienza celebrata presso il Tribunale di Livorno, il GIP ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora con permanenza notturna presso le rispettive abitazioni.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Livorno. Prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti. Arrestati un 32enne livornese e un 37enne marocchino.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×