Scoprire Halloween con il DIY

Scoprire Halloween con il DIY

La tradizione di Halloween ha inizio nell’Irlanda celtica, il nome originario era Samhain, e cadeva il 31 ottobre. Si credeva che durante questa notte gli spiriti potessero irrompere nel mondo terreno così si indossavano maschere e si accendevano falò per esorcizzare la morte. Durante il Cristianesimo Samhain diventò All Hallows’ Eve, cioè la Vigilia di Ognissanti, che poi è stato abbreviato in Halloween. Ogni Paese del mondo accoglie questa festa con usanze proprie, ma c’è qualcosa che li accomuna praticamente tutti: il DIY, ossia l’arte del fai da te per creare addobbi terrificanti, oggetti kitsch con cui arredare la casa come la scena di un film horror.

La passione per il DIY nel mondo

In Giappone nella notte di Halloween c’è l’usanza di preparare con le proprie mani le lanterne da appendere ovunque. Gli Americani prima intagliano una faccia sulla zucca, poi inseriscono una candela all’interno e danno vita a Jack o’ Lanterns, che viene appeso all’interno della casa. In Messico creano apposta dei regali con la forma di teschi per distribuirli tra balli e tequila, confezionando addirittura degli addobbi per le tombe. Anche in Italia, con delle differenze regionali, si usa fare dei lavoretti creativi per abbellire la casa e l’esterno per ingraziarsi gli spiriti buoni. Chi è particolarmente bravo nell’arte del fai da te può decidere di portare i lavoretti fatti a mano nel famoso mercatino vintage East Market di Milano, sono infatti tanti i visitatori interessati ad acquistarli per la festa di Halloween. I lavoretti DIY in stile gotico vengono esposti anche nel mercatino allestito in provincia di Pavia proprio per Halloween, caratterizzato da 40 botteghe macabre.

Quali materiali per la buona riuscita dei lavoretti DIY?

Zucche intagliate e ghirlande composte da piccoli pipistrelli in pannolenci, ragnatele e pon pon di lana tenuti insieme da una colla 100% che una volta asciugata rimane quasi del tutto invisibile. Naturalmente non possono mancare i cappelli da strega realizzati ritagliando le singole parti con cartoncino nero e viola, incollate saldamente e velocemente con la colla spray, specifica per il fai da te perché rende il lavoro davvero impeccabile. E per chi volesse creare decori DIY in stile chic? Nessun problema! Halloween lascia piena libertà di espressione, basta avere dei buoni prodotti per i lavoretti manuali sempre a portata di mano. Delle semplicissime candele diventano candele decorative soltanto incollando dei raffinati pizzi e merletti. Una delle tendenze DIY è di personalizzare la zucca con la tecnica del decoupage o di dare al legno le forme di pipistrello, ossa o scheletri. Per fissare bene i decori la più utilizzata è la colla per l’hobbistica, indicata per il legno, ma anche per il vetro, la ceramica, i metalli e i tessuti.

I segreti del DIY

Gli appassionati del fai da te sanno che per creare o trasformare degli oggetti in piccole opere DIY occorre mettere alla prova la propria manualità e utilizzare i materiali giusti a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Alcune decorazioni devono essere montate in casa o all’ingresso del giardino? Si devono eseguire lavoretti con materiali diversi? In questo caso è sempre preferibile munirsi di:

           Tessuto pannolenci

           Colla resistente agli UV e alle temperature estreme

           Oggetti di riciclo in legno

           Adesivi sigillanti adatti a tutti i materiali

           Carta per decoupage a tema

           Nastro biadesivo professionale per il montaggio di decorazioni più pesanti in legno o in altri materiali

Con questi attrezzi del mestiere si possono affrontare lavoretti Halloween & DIY dai più semplici ai più complessi, e con un po’ di pratica i risultati si noteranno!

Commenti
Loading...