fbpx
CAMBIA LINGUA

Pistoia, pista ciclabile in via del Villone e via di Valdibrana per collegare piazza Oplà al centro: da lunedì al via i lavori

Aggiudicati i lavori di altre tre ciclabili: viale Petrocchi - piazza san Francesco, via del Villone - via dei Pappagalli e la Ciclovia del Sole

Pistoia, pista ciclabile in via del Villone e via di Valdibrana per collegare piazza Oplà al centro: da lunedì al via i lavori.

Continuano i lavori di realizzazione delle piste ciclopedonali a Pistoia.

Da lunedì 18 marzo partirà l’intervento, tempo permettendo, per collegare piazza Oplà con via Donatori del Sangue, passando attraverso il Parco della Rana, via di Valdibrana e via del Villone. Intanto è in corso l’intervento per la pista ciclopedonale da via del Funaro a via Traversa passando da viale Matteotti e si sono conclusi i lavori per quella che da via Casella raggiunge via Fattori nella zona di Pistoia Ovest. Prossimamente prenderanno il via gli interventi di altre tre ciclabili i cui lavori sono stati affidati attraverso gara di appalto. Si tratta dei percorsi da viale Petrocchi a piazza San Francesco, da via del Villone (secondo tratto) a via dei Pappagalli e della Ciclovia del Sole.

Itinerario ciclabile da via del Villone a piazza Oplà (lotto 1). I lavori prenderanno il via da lunedì 18 marzo. E’ prevista la sistemazione della sezione stradale adiacente alla carreggiata stradale nel tratto di via del Villone e via di Valibrana mediante la realizzazione di parcheggi e un percorso ciclopedonale. La pista ciclabile da piazza Oplà raggiungerà via Donatori del Sangue, passando attraverso il Parco della Rana, via di Valdibrana e via del Villone. La pavimentazione verrà realizzata in conglomerato ecologico drenante e tutto l’itinerario verrà arredato con aiuole a verde per separare la pista ciclabile dal marciapiede e dalle aree a parcheggio. Ciò permetterà una maggiore sicurezza per ciclisti e pedoni, oltre ad un miglioramento dell’arredo urbano. Il parcheggio scambiatore di piazza Oplà sarà utilizzato per il cambio modale tra auto e bicicletta, grazie anche all’installazione nell’area di sosta di una velostazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

«Il Comune di Pistoia ha partecipato al “Programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile” promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare proprio per ottenere fondi da investire sulla mobilità alternativa – ricorda l’assessore alla mobilità Alessio Bartolomei -. Il progetto complessivo delle piste ciclabili ha l’obiettivo di sostenere la mobilità dolce per incentivare gli spostamenti in sicurezza a piedi e in bicicletta, separando i percorsi da quelli veicolari e di ricucire e riconnettere le varie piste ciclabili già esistenti».

Ecco in dettaglio gli altri interventi in atto e di futura esecuzione.

Itinerario ciclabile da via del Villone a via dei Pappagalli (lotto 2). Il progetto, i cui lavori sono stati aggiudicati attraverso un bando di gara, prevede la realizzazione di una pista ciclabile tra via del Villone, incrocio con via Donatori del Sangue, e via dei Pappagalli. Di questo lotto di lavori fa parte anche l’abbattimento delle barriere architettoniche in un tratto di via dei Pappagalli, in particolare l’area di fronte a Villa Baldi Papini. Il lotto prevede inoltre la realizzazione di percorsi dotati di linguaggio Loges (Linea di orientamento guida e sicurezza) per disabili visivi, la realizzazione di una nuova rotatoria in grado di fluidificare il traffico veicolare, l’adeguamento dell’illuminazione pubblica esistente, la messa in opera di impianti di videosorveglianza e la sistemazione dell’arredo urbano per un miglioramento complessivo delle aree.

Itinerario ciclabile da Piazza San Francesco a Pistoia Ovest (Lotto 3). Questo intervento prevede la realizzazione del percorso tra la stazione di Pistoia Ovest e piazza San Francesco completando la pista ciclopedonale presente in via San Biagio in Cascheri, via Betti e via Fucini. La stazione di Pistoia Ovest è dotata di un parcheggio scambiatore ed è in prossimità del complesso scolastico dell’istituto Fedi – Fermi e viale Adua, zona commerciale e di servizi della città di Pistoia. Nel dettaglio sarà realizzata una pista ciclopedonale in Largo Molinuzzo e in Piazza San Francesco.

L’importo complessivo dei tre lotti degli itinerari ciclopedonali è di circa 1.700.000 euro, finanziato dal Ministero dell’Ambiente per 600.000 euro e dal Comune di Pistoia per circa 1.100.000 euro.

Pista ciclabile per collegare il quartiere di San Lorenzo con viale Matteotti. Sono in corso i lavori per realizzare la pista ciclabile in via del Funaro per poi proseguire in viale Matteotti (nel tratto tra via del Funaro e via Cavallerizza) e via Traversa. In via del Funaro la pista ciclopedonale sarà sistemata nella parte sinistra andando verso viale Matteotti: i posti auto tolti per le nuove opere verranno tutti recuperati nel tratto di viale Matteotti da via del Funaro a via Cavallerizza. In viale Matteotti la pista ciclopedonale percorrerà il lato opposto alle Mura urbane, nel tratto da via del Funaro a via Cavallerizza, e sarà anche a servizio della scuola comunale per l’infanzia Il Melograno. Infine, in via Traversa il percorso ciclopedonale sarà sistemato su entrambi i lati della strada con doppio senso di marcia a due corsie.

Ciclovia del Sole. I lavori sono stati aggiudicati con un bando di gara e prenderanno il via a conclusione dei passaggi e dei controlli previsti in caso di affidamento di un intervento pubblico. La Ciclovia del Sole, nel tratto pistoiese, avrà una lunghezza di quasi 10 chilometri, con inizio dalla stazione ferroviaria di Pistoia fino ad arrivare al confine con il comune di Montale. Si tratta prevalentemente di interventi di riqualificazione della sede stradale, mentre altri riguarderanno lavori di nuova realizzazione.

Il percorso partirà da piazza Dante Alighieri, di fronte alla stazione ferroviaria, per poi proseguire in via XX Settembre, largo Treviso e via delle Mura Urbane. Dal Parco di piazza della Resistenza, si ricollega poi alla pista ciclabile di viale Arcadia e quindi al Cimitero Comunale. Da qui, superato un corso d’acqua e alcune aree agricole, si arriva in via Nerucci, al termine della quale la ciclabile oltrepassa un’area a verde tra via Tangenziale Est e via Bure Vecchia Nord.

Quindi approda nell’area residenziale di via Albert Bruce Sabin che, grazie a una nuova piattaforma, si ricollega a via Tommaso Alva Edison, toccando prima una strada vicinale e poi alcuni terreni privati. La Ciclovia prosegue su via Pontenuovo Croce, via dei Guadi e a seguire supera il torrente Bure grazie a una nuova passerella. A questo punto, la pista prosegue su via Barsanti, fino alla svolta in via Torricelli. L’ultimo tratto tocca la strada provinciale Montalese (nel tratto di via Sestini) e quindi confluisce su via di Forramoro, per giungere al confine con il comune di Montale.

L’opera rientra nella fase attuativa di un più ampio progetto di portata nazionale, la Ciclovia del Sole, che nel suo percorso da Verona a Firenze attraversa 4 regioni (Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana), 7 province (Verona, Mantova, Modena, Bologna, Pistoia, Prato e Firenze) e 60 Comuni, per uno sviluppo complessivo di 392 chilometri.

La Ciclovia del Sole è interamente finanziata con fondi dell’Unione Europea, all’interno del programma Next Generation EU, grazie Pnrr. L’intervento punta a facilitare la creazione e lo sviluppo delle reti ciclabili, sia per fini turistico-ricreativi che per gli spostamenti quotidiani. L’importo complessivo dei lavori ammonta a oltre 3 milioni di euro.

Pista ciclabile da via Casella a via Fattori (lotto 4). Si sono conclusi i lavori per la realizzazione della pista ciclabile lungo via Casella da Pistoia, via Metello Gianni e via Giovanni Fattori. Lungo la viabilità sono stati risistemati i marciapiedi e inserite aiuole a verde per adornare l’area e definire i percorsi. Il nuovo tratto si raccorda con la ciclabile già presente in via Enrico Betti e via San Biagio in Cascheri, raggiungendo al lato opposto il percorso ciclopedonale, già presente, adiacente all’Istituto Agrario De Franceschi-Pacinotti.

I lavori, per un costo complessivo di 350.000 euro, sono stati finanziati con risorse statali – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per 320.582 e dal Comune per 29.418 euro.

Pistoia, pista ciclabile in via del Villone e via di Valdibrana per collegare piazza Oplà al centro: da lunedì al via i lavori

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×