fbpx

Pesaro: WKO celebra la Divina con Forum e Concerto

6 agosto palazzo Montani Antaldi, un focus con Aspinall, Casanova e Rossi e un concerto lirico con Dojčinović e Bavaj in onore del centenario della nascita di Maria Callas.

Pesaro: WKO celebra la Divina con Forum e Concerto.

Come disse Carmelo Bene, “Maria Callas ha dalla sua prima apparizione ecceduto le attese stucchevoli dei melomani imponendosi, carismatica, come un altrove non solo del melodramma. Perfetta, eppure oltre la musica. Sarebbe un oltraggio definirla miseramente una grande cantante. Era, ed è, l’arte”.

Maria Anna Cecilia Sofia Kalos, contrazione del cognome originario Kalogeropoulos, soprano statunitense di origine greca, naturalizzata italiana, in arte Maria Callas, nasceva cento anni fa, il 2 dicembre, a New York. La WunderKammer Orchestra celebra questa immensa artista, leggenda della lirica e icona di stile, con l’iniziativa CALLAS 100, un focus e un concerto dedicati alla Divina in programma a Pesaro domenica 6 agosto a Palazzo Montani Antaldi con il patrocinio del Comune di Pesaro, la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e Amat, il sostegno di Sistemi Klein e Riviera Banca e il supporto di Giardino di Santa Maria, Ceramiche Bucci e Roberto Valli Pianoforti.

La Divina:

Dotata di una voce dal timbro non omogeneo e di grande volume, la Callas sviluppò un magistrale controllo dello strumento vocale, notevole estensione ed agilità grazie alla formazione belcantistica ricevuta dal soprano Elvira de Hidalgo. Unito alla grande musicalità e a una natura drammatica senza precedenti, questo forte bagaglio tecnico la rese artefice della riscoperta del repertorio italiano della prima metà dell’Ottocento, in particolare di Bellini e Donizetti. In seguito alle storiche riprese dei ruoli scritti per Maria Malibran e Giuditta Pasta, il grande musicologo Fedele D’Amico reintrodusse per lei il termine ‘soprano drammatico d’agilità’. Il successo artistico e la successiva esposizione mediatica dovuta alle frequentazioni sociali extra-teatrali hanno costruito un mito attorno a lei, attribuendole l’appellativo di Divina.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La tavola rotonda:

Alle 17:30 nell’Auditorium di Palazzo Montani Antaldi (ingresso libero) si comincia con la tavola rotonda. Un parterre di autorevolissimi relatori, con il supporto di ascolti e filmati, proporrà una avvincente carrellata sulla difficile esistenza e sulla straordinaria carriera della Callas, toccando la portata storica della sua apparizione sulle scene liriche alla fine degli anni Quaranta del Novecento, il repertorio, la tecnica vocale, gli aspetti privati e l’impatto sulla vita pubblica che la Divina ebbe fino alla sua prematura e poco chiara scomparsa il 16 settembre 1977 nella sua casa parigina. Ne parleranno Michael Aspinall, musicologo e storico della vocalità, docente e cantante lirico, che collabora da circa vent’anni con il Rossini Opera Festival, Carla Maria Casanova, giornalista e scrittrice, ‘la signora della lirica’ che in più di sessant’anni di carriera ha conosciuto, frequentato e intervistato le star più grandi, dalla Callas alla Tebaldi, da Pavarotti a Muti, e Alessandra Rossi, soprano, docente di canto e referente artistica della Divisione Opera della WKO. Modera il presidente della WunderKammer Orchestra, Stefano Gottin.

Il concerto:

A seguire il forum, alle 21:30, nel Cortile di Palazzo Montani Antaldi, concerto lirico con il soprano Jelena Dojčinović che si esibirà in un programma ‘callasiano’ insieme al pianista Lorenzo Bavaj, solista di profilo internazionale, che dal 1989 accompagna José Carreras al pianoforte nei teatri d’opera e nelle sale da concerto più famosi del mondo. Il concerto sarà punteggiato dalle letture di Clio Gaudenzi.

In programma “Ove m’inoltro?… Un turbamento arcano… Di quai soavi lagrime” da Poliuto di Donizetti e “Sediziose voci… Casta diva… Ah, bello a me ritorna” da Norma di Bellini. Segue il Valse lugubre per pianoforte solo di Rossini. Si chiude con Verdi di cui si ascolteranno “Un’altra notte ancora senza vederlo… Tacea la notte placida… Di tale amor che dirsi” da Il trovatore e “Mercè dilette amiche” da I vespri siciliani.

INFO E BIGLIETTI:

Tavola rotonda > ingresso libero

Concerto > Biglietti Intero € 20,00; Ridotto soci WKO € 15,00; Under 26 € 5,00; Under 12 € 1,00.

Acquisto Online sui canali Vivaticket e nelle biglietterie del circuito AMAT/Vivaticket; Biglietteria Teatro Sperimentale dal mercoledì al sabato dalle 17 alle 19; Tipico.Tips negli orari di apertura dell’esercizio; presso Palazzo Montani Antaldi un’ora prima dell’inizio del concerto.

Info > cell. +39 366 6094910; info@wunderkammerorchestra.com; www.wunderkammerorchestra.com.

Pesaro: WKO celebra la Divina con Forum e Concerto

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×