NOVITÀ NEL BIKE SHARING DI MILANO: MOBIKE LITE 3.0

401

Fra car sharing e bike sharing a Milano ormai è diventato normale l’utilizzo di mezzi non propri ma nemmeno pubblici per muoversi dentro i confini del capoluogo lombardo. In generale si può dire che si tratta di un mondo che non esisteva fino a pochi anni fa e che si sta dimostrando sempre più dinamico ed in continuo movimento grazie a novità che di tanto in tanto in un senso o nell’altro fanno la propria apparizione.

Per quanto riguarda le biciclette a Milano è facile vedere le BikeMi, le OFO e i modelli della Mobike. Proprio quest’ultima scende in campo con la propria novità del momento: si tratta del modello smart bike LITE 3.0.

Le caratteristiche principali del modello LITE 3.0 della Mobike sono pensate appositamente per rispondere al meglio alle esigenze dei ciclisti di Milano: dalle ruote più grosse con un diametro di ventisei pollici al design ergonomico per facilitare la pedalata assieme al sistema di cambio basato su tre marce. Con le componenti di materiali vari dal magnesio all’alluminio costruiti non in serie per disincentivare notevolmente i possibili tentativi di furti.

La novità della Mobike LITE 3.0 arriva nella città di Milano dopo circa otto mesi di attività della compagnia sul suolo cittadino: a meno di un anno di distanza si sono già registrati risultati positivi e incoraggianti: grazie agli oltre duecentomila utenti iscritti infatti si è già potuto osservare una diminuzione di emissione di CO2 e quindi un risvolto positivo per la situazione ambientale di Milano oltre che un servizio pensato per la comodità dei milanesi.

Articolo di Daniel Bidussa

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...