MILANO. WSM FASHION REBOOT SLITTA A SETTEMBRE

MILANO, WSM FASHION REBOOT – IL PRIMO FORMAT DI SISTEMA SULLA SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE – SLITTA DAL 24 al 27 SETTEMBRE, INSIEME A WHITE MILANO DURANTE LA FASHION WEEK DONNA.

A settembre durante la Fashion Week, un doppio appuntamento con WSM e WHITE MILANO,
per ripartire con più slancio. Già da giugno alcune novità sui servizi di supporto alle aziende.

Vista la difficile situazione determinata dalla propagazione del COVID-19 che sta colpendo duramente il resto d’Europa e gli Stati Uniti, WSM FASHION REBOOT – il primo progetto di reale sinergia e networking per tutti gli attori della moda sostenibile – si svolgerà dal 24 al 27 settembre 2020 insieme a WHITE Milano, in occasione di Milano Moda Donna. Proprio la comune attenzione sul tema della sostenibilità – oggi più che mai irrinunciabile asset per le aziende – ha visto collaborare insieme per WSM FASHION REBOOT i principali player del settore: CNMI, WHITE, Confartigianato Imprese, che grazie al supporto di MAECI e ICE – Agenziahanno portato sotto i riflettori un panorama ricco ed eterogeneo di cosa sia il mercato della sostenibilità oggi. Direttore creativo di WSM è Matteo Ward, co-founder del brand Wråd e già direttore artistico di GIVE A FOKus, l’hub sostenibile di WHITE. 

Un format innovativo che è riuscito a generare un efficace networking tra aziende, designer, fornitori di materie prime e di servizi. WSM tornerà dal 24 al 27 settembre insieme a WHITE Milano ancora più ricco di iniziative, workshop e presenze carismatiche per offrire nuovi spunti su come innovare nel segno della sostenibilità il sistema moda.
Visto l’inevitabile spostamento di date e proprio per ripartire con nuovo slancio WHITE è al lavoro sia con le Istituzioni, sia con una serie di realtà internazionali e piattaforme b2b e b2c per supportare i brand già da giugno nelle loro attività di marketing e comunicazione. E proprio per salvaguardare le piccole-medie imprese italiane è nata anche l’associazione INSIEMESIAMOPIÙFORTI a difesa e tutela dell’intera filiera della moda e del tessile, un movimento che è già diventato un’associazione di fatto e senza oneri per essere insieme più incisivi e concreti.

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...