Milano, premio Wondy per letteratura resiliente V edizione

Lo spettacolo si concluderà con la proclamazione del vincitore, tra i sei in gara: "Cercando il mio nome" di Carmen Barbieri, "Tre gocce d'acqua" di Valentina D'Urbano, "La tigre di Noto" di Simona Lo Iacono, "Bianco è il colore del danno" di Francesca Mannocchi, "L'arte di legare le persone" di Paolo Milone, "Ciao Vita" di Giampiero Rigosi

Milano, premio Wondy per la letteratura resiliente V edizione.

Appuntamento per lunedì 2 maggio alle ore 20.45, nella cornice del Teatro Manzoni di Milano, con la finale del Premio Wondy di letteratura resiliente, alla sua quinta edizione, organizzata dall’associazione “Wondy Sono Io”, quest’anno in collaborazione con Banco BPM, Tendercapital, Community e il settimanale F.

A condurre l’appuntamento conclusivo del premio nato nel 2018 in memoria della giornalista e scrittrice Francesca Del Rosso, le presentatrici e artiste Andrea Delogu ed Ema Stokholma, per una serata speciale, tra musica e parole, che quest’anno sarà all’insegna della solidarietà verso le vittime della guerra in Ucraina.

La serata, che oltre ai finalisti prevede la partecipazione di numerosi ospiti illustri, sarà inaugurata dalla pianista ucraina Yevheniya Lysohor. Seguirà anche il ricordo di Andrea Rocchelli, fotoreporter italiano ucciso in Donbass nel 2014. Saranno presenti i genitori Elisa e Rino, accolti dal Presidente della Giuria del Premio Umberto Ambrosoli, Presidente di Banca Aletti e della Fondazione BPM, che ha dichiarato:

“È il secondo anno consecutivo che ho il piacere di presiedere la giuria tecnica del Premio Wondy. Come nella scorsa edizione, anche quest’anno ho incontrato autori mirabili e letto opere interessanti e coinvolgenti. Quella della resilienza, che è il tema centrale e ricorrente del Premio, è una competenza che ciascuno può acquisire e rafforzare per affrontare nel miglior modo gli accadimenti che la vita ci pone di fronte. Una resilienza non comune è proprio quella che servirà al popolo ucraino, a cui è dedicata la serata di premiazione di questa edizione, per riappropriarsi un giorno della sua quotidianità, dopo la tragedia che sta affrontando in questo momento. Per il terzo anno consecutivo, il nostro Gruppo sostiene il Premio Wondy poiché crede nel valore della resilienza e nelle opportunità che da essa scaturiscono.”

Milano, premio Wondy per la letteratura resiliente V edizione.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...