Milano, Online il bando per rigenerare spazi urbani grazie a sponsorizzazioni tecniche

Il bando per la ricerca di partner privati resterà aperto tre anni. Si punta a favorire piena accessibilità degli spazi, cura del verde e attenzione alla mobilità sostenibile

Il bando qui

Milano, 08 settembre 2020 – È stato pubblicato, e resterà aperto per tre anni, l’avviso per la ricerca di sponsorizzazioni tecniche per realizzare progetti di rigenerazione urbana di spazi pubblici in città. Il bando pubblico recepisce le linee di indirizzo varate dalla Giunta a fine maggio per regolare gli interventi dei privati negli spazi pubblici.

Le proposte di sponsorizzazione tecnica dovranno contenere i dettagli di progettazione ed esecuzione di interventi di riqualificazione, rigenerazione e valorizzazione urbana di spazi pubblici della città, come vie, piazze, parchi etc. Le offerte potranno riguardare anche specifici progetti lanciati dall’Amministrazione tramite l’avvio di una selezione pubblica oppure prendere ispirazione dall’Abaco degli Interventi, pubblicato sul sito insieme al bando e contenente un’esemplificazione delle tipologie di intervento e di ambito delle stesse.

L’avviso è finalizzato ad esplorare il mercato e ad individuare proposte di sponsorizzazione da parte di privati. Ma soprattutto mira a chiarire che gli operatori dovranno perseguire strategie in linea con le normative ambientali di settore e con le politiche di sostenibilità ambientale (compresa la mobilità sostenibile) promosse ed attuate dal Comune di Milano.

I progetti dovranno osservare il mantenimento della natura pubblica degli spazi e favorirne l’accessibilità da parte di tutti i cittadini. L’Amministrazione intende privilegiare infatti interventi che valorizzino il riassetto urbano, l’estensione dei marciapiedi, la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e l’introduzione di piste ciclabili. Ma anche la riqualificazione delle pavimentazioni, la cura del verde pubblico, l’introduzione di nuove piantumazioni. Spazio anche per gli interventi che prevedano la fornitura di nuovi elementi di arredo, installazioni temporanee, introduzione di parklet e interventi di urbanistica tattica.

I soggetti proponenti dovranno progettare e realizzare l’intervento assumendone oneri, costi e imposte connessi, compreso il collaudo delle opere e l’eventuale manutenzione per tutto il periodo del contratto di sponsorizzazione. Inoltre dovranno progettare e realizzare i manufatti relativi alle esposizioni promozionali di marchio/brand e concordare un piano di comunicazione con l’Amministrazione comunale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...