Milano, nuovi interventi in via Toce, via Tripoli e in piazzetta Capuana

Tavoli da ping-pong e pic-nic, panchine e piante. Maran e Granelli: “Vogliamo creare sempre più spazi pubblici vivibili e sicuri per i cittadini”

Milano, 13 agosto 2020 – Cantieri di urbanistica tattica in corso. Conclusi da poco gli interventi in via Pacini e piazza Ferrara, che hanno visto la realizzazione di nuovi marciapiedi e attraversamenti e la posa di panchine, fioriere, rastrelliere e tavoli da pic-nic, il progetto Piazze Aperte fa tappa all’Isola, a Bande Nere e a Quarto Oggiaro per realizzare tre nuovi interventi.

“Il progetto Piazze Aperte si lega fortemente a Strade Aperte, con l’obiettivo di creare sempre più spazi pubblici vivibili e sicuri per i cittadini – dichiarano gli assessori Pierfrancesco Maran (Urbanistica) e Marco Granelli (Mobilità) -. Tutti gli interventi che stiamo facendo, e che realizzeremo in autunno, derivano da proposte di cittadini, associazioni e scuole, che hanno aderito con entusiasmo alla nostra proposta di ridisegnare pezzi di quartiere insieme. Da piazza Dergano a via Venini, gli interventi già realizzati negli anni scorsi sono stati provvidenziali in un’estate in cui gli spazi all’aperto sono diventati fondamentali per la città”.

Sono partiti i lavori in via Toce, nel tratto compreso tra il parco Bruno Munari e il parco dell’asilo, che diventerà pedonale, accogliendo 12 panchine, 4 tavoli da pic-nic e 2 tavoli da ping-pong. Lungo via Cusio verrà tracciata una pista ciclabile fino a piazzale Sportorno, mentre all’angolo tra via Boltraffio e via Alserio verrà messo in sicurezza l’attraversamento grazie all’allargamento del marciapiede.

Nuovi arredi sono arrivati nei giorni scorsi anche in piazzetta Capuana, a Quarto Oggiaro, in particolare alcuni alberi in vaso e un tavolo da ping-pong. A settembre, proprio lì vicino, un altro intervento migliorerà la vivibilità di via Val Lagarina, dove di fronte alla scuola nascerà una nuova piazza con cassoni per gli orti e fioriere. Novità anche in via Tripoli, dove all’ingresso con via Zanzur, nell’area sotto gli alberi sono stati posati alcuni tavoli da pic-nic e da ping-pong. Qui l’intervento verrà completato con la posa di ulteriori arredi in autunno.

A settembre, quando le temperature si abbasseranno e consentiranno la presa della vernice, si procederà poi con gli interventi di colorazione sulla pavimentazione di tutte le aree, comprese via Pacini e piazza Ferrara.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...