Le differenze tra telegramma online e telegramma tradizionale

Il telegramma è un sistema di comunicazione, originato nel secolo precedente, che seppure superato dai mezzi di comunicazione tecnologici odierni, viene ancora adoperato spesso e volentieri. Il testo di tale mezzo di comunicazione, viene trasmesso mediante telegrafo. Quello online, ha la medesima validità legale di quello inviato mediante i canali tradizionali. La data della ricevuta di invio, caratterizza la prova della spedizione e la ricezione del telegramma stesso da parte del beneficiario. In molti casi si utilizza per tramandare un messaggio di congratulazioni o di cordoglio, ma anche per far arrivare messaggi come comunicazioni importanti, assunzioni, licenziamenti e convocazioni. Spesso tale strumento viene addirittura preferito ad altri mezzi di comunicazione.

Il telegramma è riconosciuto ed ha lo stesso valore legale di una raccomandata o di un messaggio di posta elettronica certificata. Questo viene sancito dalla Corte di Cassazione, che si è espressa in merito alla validità di tale documento. La ricevuta di spedizione è la prova dell’avvenuto invio del telegramma. La validità legale del telegramma di Poste è attribuita nella stessa misura sia ai telegrammi postali che a quelli online.

Tale servizio è attivo sempre, 24 ore su 24, ed è raggiungibile da qualunque dispositivo, che sia esso un computer, un tablet o uno smartphone. Dopo l’invio del telegramma, viene elaborata ed inviata la ricevuta che ne prova la concreta spedizione e che ha il medesimo valore legale di quella provvista all’invio del tradizionale telegramma postale. Inoltre, colui che lo invia, può richiedere una ricevuta di consegna, come avviene nelle classiche raccomandate con ricevuta di ritorno. In questo modo, il destinatario non può contestare un mancato arrivo del servizio. Nel caso in cui non giungesse in modo diretto al destinatario, fa comunque fede la data inserita dal postino nella casella postale: ovviamente però fa fede anche il valore della data di spedizione, che viene debitamente inserita sulla ricevuta di invio.

Il telegramma online, viene adoperato per inviare messaggi importanti, proprio come avviene nei telegrammi tradizionali, ovvero quelli postali. Ovviamente la differenza risiede nella modalità di invio, nel senso che se si opta per quello postale, bisogna recarsi di persona all’ufficio postale, mentre quello online può essere spedito comodamente da casa, risparmiando tempo e file lunghissime. Per i telegrammi online, basta andare sulla pagina dell’invio del telegramma e cliccare sul pulsante apposito previsto dal servizio e, dopodiché, basta inserire in modo corretto il mittente ed il destinatario. Fase successiva è il componimento del messaggio.

Commenti
Loading...