fbpx
CAMBIA LINGUA

In Piemonte è anticipato al 15 settembre 2023 lo stop dei diesel Euro 5

Lo stop dei mezzi diesel fa parte delle norme antismog stabilite dalle grandi regioni del Nord ed al quale anche la nostra Città deve uniformarsi.

In Piemonte è anticipato al 15 settembre 2023 lo stop dei diesel Euro 5.

Il Sindaco Maurizio Rasero, l’Assessore all’Ambiente Luigi Giacomini, il Comandante della Polizia Municipale Riccardo Saracco ed il funzionario responsabile dell’ufficio ambiente Valerio Vittone si sono riuniti per fare il punto della situazione relativa all’introduzione dei recenti divieti antismog che entreranno in vigore dal prossimo 15 settembre.

Il Primo Cittadino e l’Assessore Giacomini al termine dell’incontro rilasciano le seguenti informazioni che consentiranno di comprendere l’iter della vicenda e tutto quello che ne conseguirà.
La Commissione Europea chiede da anni alla regioni del nord norme più stringenti, individuando Pianura Padana come la zona più inquinata d’Europa, perché tende a concentrare i gas e le polveri nocive senza poterle disperderle.
Nel 2022 la Corte di Giustizia Europea ha emanato ben due sentenze, una per le polveri sottili e l’altra per i gas, condannando l’Italia per aver violato sistematicamente e in modo continuativo la direttiva europea, in particolare sulle concentrazioni di inquinanti nell’aria di alcune città.
Le grandi regioni del Nord, unitesi nel 2017 a formare il Bacino Padano, hanno varato un Piano Antismog ed individuato misure, uniformi per tutte le regioni aderenti, finalizzate a contenere soprattutto l’inquinamento prodotto da impianti di riscaldamento ed autoveicoli.

Lo stop dei mezzi diesel fa parte delle norme antismog stabilite dalle grandi regioni del Nord ed al quale anche la nostra Città deve uniformarsi. Questa Amministrazione intende ribadire, tuttavia, alla Regione e a tutti gli enti sovraordinati, che occorrono azioni di miglioramento della qualità dell’aria più a largo raggio e con ottica integrata, consapevole che ogni scelta ha un impatto sulla vita delle persone, anche se si tratta di scelte a tutela della salute pubblica. Ciò significa assumere prioritariamente decisioni che producano effetti concreti ed agire non solo con divieti ma anche con incentivi e più premi per chi adotta buone pratiche.
Questa Amministrazione, infatti, persegue sin dal 2017 l’obiettivo di riduzione della concentrazione di inquinanti in atmosfera con ottica integrata e ad ampio raggio di azione: incremento della ZTL, aree pedonali, monitoraggio degli inquinanti, promozione della mobilità sostenibile, realizzazione di piste e corsie ciclabili, sostituzione di autobus con mezzi meno inquinanti, implementazione della sharing mobility (bikesharing, carpooling, ecc.), campagne di misura e studi degli effetti migliorativi del verde urbano sulla qualità dell’aria, realizzazione di una rete di colonnine elettriche, ecc.
Sulle tempistiche di entrata in vigore delle limitazioni della circolazione degli euro 5 ogni regione ha seguito un percorso diverso.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il Piemonte ha imposto, anche a fronte dei recenti eventi giudiziari, ha anticipato a settembre 2023 lo stop totale ai mezzi diesel Euro 5 (dal 15 settembre al 15 aprile) che, per la nostra città vale dalle 8:30 alle 18:30. In estrema sintesi si riporta di seguito una schematizzazione semplificata dei divieti antismog (aggiornati con il nuovo divieto Diesel Euro 5), che entreranno in vigore dal 15 settembre 2023 anche nella nostra città.In estrema sintesi si riporta di seguito una schematizzazione semplificata dei divieti antismog (aggiornati con il nuovo divieto Diesel Euro 5), che entreranno in vigore dal 15 settembre 2023 anche nella nostra città:

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×