DA MILANO PER LO SRI LANKA, L’UOMO CHE REALIZZA IL VIAGGIO DEI TUOI SOGNI

1.011

I Go to Sri Lanka è un Tour-Operator nel quale lavora un gruppo di esperti viaggiatori singalesi e italiani che operano nel settore da anni. Dinusha Hemal Fernando, il fondatore di I Go to Sri Lanka Travels and Tours, ci ha descritto i suoi viaggi organizzati e della loro unicità.

I Go to Sri Lanka (www.igotosrilanka.com), grazie a Dinusha affonda le proprie radici nella magnifica cultura dell’isola del subcontinente indiano poiché il titolare è un vero e proprio viaggiatore allenato. Dinusha poi si occupa anche di mediazione culturale tra Italia e Sri Lanka perché conosce entrambe le realtà.

Dinusha, appassionato di storia, culture e letteratura, vanta un’esperienza di viaggi importante. Vi farà conoscere il vero Sri Lanka e vi consentirà di interagire con la popolazione, di entrare in una cultura affascinante e di avere una visione a 360° del magnifico Paese, totalmente immersi nel suo patrimonio storico e culturale, grazie alla sua esperienza sia dello Sri Lanka ma anche conosce anche i gusti degli italiani.

DINUSHA FERNANDO
DINUSHA FERNANDO

L’andare oltre al visitare i soliti luoghi turistici costituisce un arricchimento personale per il viaggiatore e consente di esplorare in modo davvero autentico l’isola meravigliosa. Il viaggio ideale, consiglia Dinusha, è di quattordici giorni. Dunque è una vacanza già completa che comprende circa il 90% del territorio dell’isola.

I Go to Sri Lanka propone un viaggio delle meraviglie che parte dal sito archeologico di Sigiriya, l’antica capitale Anuradhapura e i suoi templi antichi, la città di Polonnaruwa e altri siti. Il percorso continua poi con un safari nella savana fluviale singalese, durante il quale si possono vedere e avvicinare gli elefanti dell’isola, conosciuti come i più eleganti di tutta l’Asia, una visita al Tempio del Dente, che conserva ancora un dente del Buddha, e l’antica città culturale di Kandy, nella quale si tengono sempre eventi importanti.

Immancabile è poi il famoso e pregiato tè del Paese… I viaggiatori avranno infatti l’occasione di visitare una piantagione, trascorrendo qualche ora con le raccoglitrici per osservare la lavorazione e la produzione del Ceylon Tea, il pregiato tè, che si potrà anche assaggiare e gustare sul posto.

Un’altra esperienza unica è il viaggio ferroviario, della durata di circa due ore e mezza, a bordo di un treno tradizionale singalese. Quello non è un mezzo turistico ma un vero treno di linea che attraversa un’area montuosa. Quello permette innanzi tutto di vedere panorami che non si potrebbero attraversare con altri mezzi. Rappresenta poi anche il luogo in cui scambiare chiacchiere con altri passeggeri locali e non.

Il tour segue sul mare e, a seconda del mese in cui ci si trova, si sceglie se fermarsi a sud o a est. In Sri Lanka infatti non ci sono stagioni definite poiché l’isola presenta una temperatura costante di 30-32°C e ciò permette di viaggiare in qualsiasi momento dell’anno. Si alternano però periodi di circa tre o quattro mesi in cui il mare in alcune regioni è mosso. A seconda del periodo dunque si organizza il viaggio nella zona in cui le condizioni climatiche sono ottimali.

Si continua il viaggio alla scoperta della ricchissima flora e fauna dell’isola, tra vasti laghi artificiali e panorami unici che contraddistinguono lo Sri Lanka. Ci si può dunque perdere tra storia, avventura, benessere e relax. I viaggiatori hanno sempre la possibilità di trascorrere giorni in un Paese mite caratterizzato da una cultura tollerante e serena con un popolo sorridente, accogliente e profondamente legato al culto dell’ospitalità.

I viaggiatori non alloggiano in villaggi turistici e neppure in grandi catene alberghiere. Le strutture, scelte da Dinusha, sono autentiche e caratteristiche dell’isola e soprattutto gestite da organizzazioni locali. Sono alloggi molto suggestivi, curati e particolari che non mancano però di comodità: piscine, sale ricreative e molto altro. Per quanto riguarda invece i pasti, i viaggiatori avranno l’occasione di gustare i veri sapori dell’isola e di assaggiare piatti sani e nutrienti. Il cibo singalese è squisito, ricco di varianti e perfetto per chi ama aromi esotici o per chi preferisce la cucina vegana. L’assenza di carne o pesce che caratterizza quella cucina e spesso è apprezzata anche dai viaggiatori occidentali.

Ci sono numerosi voli al giorno diretti verso l’isola che partono direttamente da Milano Malpensa. Dinusha inoltre vive a Milano e offre la possibilità di incontri faccia a faccia per fornire dettagliate informazioni e rispondere a domande o curiosità. Chiunque intraprenda questo viaggio è seguito anche dopo la partenza da Dinusha, che offre un servizio personalizzato e quindi può essere contattato in qualsiasi momento, tenendo ovviamente in conto le differenze di fuso orario.

Per maggiori informazioni vi consigliamo il sito ufficiale I GO TO SRILANKA

Commenti
Loading...