Caratteristiche e vantaggi della sanificazione a ozono

L’ozono è un gas naturale costituito da 3 atomi di ossigeno che, grazie alla sua notevole instabilità, tende a disintegrarsi nell’atmosfera offrendo efficaci prestazioni ossidanti. Sfruttando questa caratteristica, la sanificazione con ozono è in grado di eliminare, da ambienti e superfici, qualsiasi residuo organico, in seguito al suo potere ossidante.

 

Che cos’é l’ozono e come funziona

L’ozono è un gas il cui peso è circa 12 volte maggiore di quello dell’aria; questa caratteristica gli consente di penetrare in profondità nei tessuti e su superfici di vario genere. Trattandosi di un composto presente in natura, è possibile effettuare processi di igienizzazione senza utilizzare nessun prodotto chimico e quindi offrendo ottime garanzie di tollerabilità per le persone e un assoluto rispetto per l’ambiente. Chi cerca la sanificazione ambienti ad ozono a Milano, può trovare la risposta in Sogei, un’azienda leader in questo settore, che, servendosi di procedimenti efficaci e sicuri, agisce secondo i protocolli sanitari richiesti.

Essendo un gas, l’ozono si diffonde rapidamente nell’aria, che risulta ossigenata e rigenerata dato che vengono eliminati i microrganismi infettanti, come virus, batteri e spore fungine. Quando poi questo composto arriva a contatto con una superficie, il processo di ossidazione si verifica in maniera ancora più efficace, dato che l’ossigeno liberato interagisce con qualsiasi molecola per renderla innocua.

 

Dove è indicata la sanificazione a ozono

Considerata ormai la metodica più sicura per igienizzare ambienti e oggetti, la sanificazione con ozono può essere utilizzata in numerosi contesti, tra cui:

  • ambienti domestici;
  • strutture sanitarie;
  • scuole e palestre;
  • negozi e centri commerciali;
  • cinema e teatri;
  • ristoranti, bar e pizzerie;
  • hotel;
  • uffici;
  • centri estetici.

Un trattamento del genere è indicato anche per l’abitacolo delle auto, per eliminare tracce di germi nocivi alla salute e per tutelare il benessere dei viaggiatori. Non bisogna inoltre sottovalutare il fatto che la sanificazione con ozono è in grado di eliminare completamente tutti i cattivi odori, contribuendo a rendere più fruibile qualsiasi ambiente.

 

In che cosa consiste la sanificazione a ozono

L’ozono, conosciuto anche come ossigeno attivo, è dotato della capacità di disintegrare le membrane cellulari dei microrganismi pericolosi, uccidendoli all’istante. Si tratta del più potente composto sanificante naturale che, oltre ad essere attivo su qualsiasi substrato, ha un impatto zero sull’ecosistema. Anche il Ministero della Salute ha definito questo gas come un valido presidio naturale per la sanificazione di ambienti contaminati da agenti patogeni difficilmente eliminabili in quanto invisibili. A differenza dei parassiti che sono riscontrabili a occhio nudo, i microrganismi come batteri, virus e spore fungine, non sono identificabili, e quindi rappresentano un pericolo per la salute.

Sono proprio questi germi infatti a provocare l’insorgenza di molti disturbi, tra cui numerose forme allergiche sia di tipo respiratorio che cutaneo. La sanificazione con ozono è quindi una procedura perfezionata di disinfezione, considerata un supporto necessario delle normali attività di pulizia.

 

Come viene effettuata la sanificazione con ozono

Attualmente la sanificazione di ambienti e superfici è diventata un obbligo di Legge, finalizzato a tutelare il benessere delle persone. Per realizzare questa procedura si impiega un generatore professionale di ozono. Grazie all’ozonizzatore, il gas viene sparato all’interno del locale, e, senza l’uso di nessun prodotto chimico, riesce a sterilizzare ogni superficie. Rapido, sicuro, ecologico, efficace e poco dispendioso, questo metodo consente di ottenere eccellenti prestazioni.

Grazie alla sua elevata instabilità, l’ozono a contatto con l’aria cede subito un atomo di ossigeno, trasformandosi da O3 a O2+O. È proprio l’atomo di O a innescare il processo ossidante che può degradare qualsiasi agente inquinante organico. Solitamente sono necessari dai 30 ai 45 minuti per sanificare una stanza di medie dimensioni, precedentemente pulita con i metodi tradizionali.

 

Benefici offerti dalla sanificazione a ozono

I benefici garantiti da un procedimento igienizzante con ozono sono moltissimi, a patto che l’intero iter sia gestito da professionisti competenti ed esperti del settore. Da anni operativa nell’ambito della sanificazione e disinfezione di locali, l’impresa SOGEI s.r.l. ha sviluppato specifici protocolli operativi. Grazie a un innovativo metodo brevettato che prevede l’impiego di ozono disciolto e stabilizzato in fase acquosa con tecnologia Tersano, l‘azienda offre l’opportunità di raggiungere obiettivi di altissimo livello e molto più efficaci di una tradizionale sanificazione.

I vantaggi assicurati da tale procedura sono i seguenti:

  • semplicità d’utilizzo;
  • massima efficacia;
  • risparmio economico;
  • rapidità d’esecuzione;
  • sicurezza garantita;
  • zero impatto ambientale;
  • certificazione secondo le attuali norme di Legge.

Sanificare un locale dove si trovano più persone contemporaneamente è ormai diventata un’esigenza imprescindibile che riguarda non soltanto gli ambienti lavorativi, ma anche quelli domestici. SanificazioniSogei utilizza, oltre all’ozono, anche ipocloruri e sali quaternari d’ammonio, considerati tra i detergenti più efficaci attualmente disponibili; si tratta di sostanze che, se impiegate in piccole concentrazioni, sono innocue e possono potenziare l’azione ossidante dell’ozono.

La sanificazione con ozono rappresenta senza dubbio la scelta migliore per raggiungere ottimi standard qualitativi di sicurezza ambientale per tutti.

Commenti
Loading...