fbpx
CAMBIA LINGUA

Bari, affidati i primi interventi di manutenzione straordinaria dell’Arena della vittoria

È stata pubblicata la determina relativa alla sottoscrizione del primo contratto attuativo nell'ambito dell'accordo quadro, dell'importo complessivo di 3 milioni di euro, per l'affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria dell'Arena della Vittoria

Bari, affidati i primi interventi di manutenzione straordinaria dell’Arena della vittoria

È stata pubblicata la determina relativa alla sottoscrizione del primo contratto attuativo nell’ambito dell’accordo quadro, dell’importo complessivo di 3 milioni di euro, per l’affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria dell’Arena della Vittoria. Ad aggiudicarsi gli interventi, necessari per il conseguimento dei certificati di idoneità statica e di efficientamento energetico, la società geom. Salvatore Capone S.r.l., per un importo di 447.258,17 euro.

“Proseguiamo con la manutenzione di tutti gli impianti sportivi della città che necessitano di alcuni interventi strutturali e impiantistici, in modo da renderli pienamente funzionali e accessibili – commenta l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli -. L’Arena della Vittoria, oltre ad essere un luogo a tutti noi particolarmente caro per la sua storia, è una struttura dalle potenzialità enormi che potrà essere utilizzata non solo per la pratica del rugby e del football americano, come avviene oggi, ma anche per tante altre discipline sportive ed eventi”.

Questa tranche di lavori, relativi soprattutto al rifacimento del blocco spogliatoi, prevede la realizzazione di una pensilina fotovoltaica per un impianto di potenza pari a 20 kWp, nell’area di parcheggio in prossimità degli spogliatoi, la dismissione della vecchia centrale termica, l’installazione di una pompa di calore idronica per la produzione di acqua calda sanitaria e per la termorefrigerazione degli ambienti e di scambiatori di calore in cascata per la produzione istantanea di acqua calda sanitaria, l’allacciamento di terminali idronici (ventilconvettori) per la termorefrigerazione degli spogliatoi e locali di servizio in sostituzione dei radiatori esistenti e l’installazione di una nuova rete di termosifoni al servizio dei bagni e delle docce. A questi interventi utili all’efficientamento energetico della struttura si aggiungono alcune opere edili come: l’impermeabilizzazione delle gradinate delle curve Nord e Sud e della tribuna Maratona con il ripristino degli elementi strutturali ammalorati, nonché opere di adeguamento dell’impianto elettrico esistente al fine di renderlo compatibile con il nuovo impianto meccanico per la termorefrigerazione e la produzione di acqua calda.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nello specifico, questi primi interventi hanno come obiettivo all’aggiornamento del certificato di idoneità statica e l’efficientamento energetico dell’impianto grazie a una tecnologia rinnovabile che assolve alle funzioni di climatizzazione, riscaldamento e produzione di acqua calda attraverso lo sfruttamento del calore illimitato accumulato nell’aria e poi trasformato in energia.

Bari, affidati i primi interventi di manutenzione straordinaria dell’Arena della vittoria

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×