Avvocato malasanità a Milano, a chi rivolgersi?

Milano può dirsi a tutti gli effetti una capitale europea e, soprattutto dopo la vincita del concorso per ospitare le olimpiadi invernali del 2026, sta mettendo in atto numerosi progetti di riqualifica e ampliamento dei servizi offerti. Tra questi spicca la nascita di un nuovo polo ospedaliero Galeazzi che sarà ospitato 50 mila metri quadri in zona Expo. Di pari passo, tuttavia in maniera molto triste, continuano ad aumentare i casi di malasanità in Italia che richiedono l’intervento di avvocati penalisti esperti in responsabilità medica e malasanità.

Milano, tra nuovi progetti ospedalieri e malasanità

Il capoluogo lombardo sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per sostenere il flusso di visitatori che si riverseranno per le strade in occasione dei prossimi grandi appuntamenti, primo tra tutti le olimpiadi. Tuttavia, a fronte di un grande sforzo innovativi non solo dal punto di vista tecnologico ma anche delle infrastrutture, continuano a far parlare i casi di malasanità.

Un recente studio ha infatti confermato come nel 2018 siano stati denunciati in Italia 17 mila casi di malasanità da parte delle principali compagnie assicurative. Si tratta di un dato impressionante se si considera che esiste una buona porzione di sinistri non denunciati che avrebbero fatto lievitare questo numero.

In questo contesto quindi diventa sempre più importante la possibilità per i privati che hanno subito un danno la possibilità di fare riferimento ad avvocato per malasanità.

Avvocato per malasanità a Milano, basta essere civilisti o penalisti?

Per ricevere un’adeguata assistenza legale relativamente alla malasanità sia nel caso in cui si sia vittima di un danno, sia nel caso in cui ci si debba difendere da un’accusa infondata è fondamentale fare riferimento ad un avvocato. Malasanità e responsabilità medica rientrano nelle aree di competenze degli avvocati civilisti e penalisti, ma non è sufficiente definirsi esperti di diritto civile o diritto penale per poter offrire un’adeguata difesa in questo ambito.

Inoltre, è fondamentale distinguere tra coloro che si occupano di responsabilità medica e chi invece può mettere al servizio dei propri assistiti anche competenze relative alla responsabilità sanitaria. Sebbene i due termini vengano usati sostanzialmente come sinonimi, tuttavia identificano due ambiti d’azione differenti e che richiedono, quindi, competenze diverse. Infatti il concetto di responsabilità medica fa riferimento agli eventuali danni causati dal personale medico o dagli operatori sanitari, mentre quello di responsabilità sanitaria include tutte le evenienze in cui gli illeciti siano attribuibili alla struttura sanitaria nella sua totalità.

Insomma, fin da questi primi accenni che forniscono solo un assaggio della complessità del tema della responsabilità medica e delle sue potenziali implicazioni, appare evidente come sia fondamentale non rivolgersi semplicemente ad un avvocato penalista Milano, ma fare riferimento ad un avvocato per malasanità Milano che sia esperto in questo settore.

Studio Legale Mazzotta ti difende nelle cause di malasanità

In questo quadro già complesso, si aggiunge la difficoltà da parte dei privati di individuare un avvocato Milano esperto in malasanità che possa non solo illustrare loro i propri diritti costituzionali, ma che possa accompagnarli in un percorso di eventuale difesa e risarcimento per i danni subiti.

Studio Legale Mazzotta tratta, grazie all’esperienza dei propri avvocati Milano, malasanità e responsabilità medica con successo in cause che vedono coinvolti non solo i privati, ma anche le aziende. Affidandosi ad un avvocato con esperienza pluriennale nel settore come l’avvocato Mazzotta, è possibile approfondire la propria posizione e ricevere – ove ce ne siano gli estremi – soddisfazione per il danno arrecato dalla struttura sanitaria.

Commenti
Loading...