fbpx
CAMBIA LINGUA

Autostrade per l’Italia e Polizia di Stato: aperti tre nuovi Safety Point per la sicurezza stradale

Ogni locale all’interno del corner è stato allestito per ospitare un totem multimediale

Autostrade per l’Italia e Polizia di Stato: aperti tre nuovi Safety Point per la sicurezza stradale.

I Corner nelle aree di servizio di Brianza Nord, Secchia Ovest e la Pioppa Ovest.

Continua la collaborazione tra la Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia per sensibilizzare l’utenza sui temi legati
alla sicurezza stradale. Dopo l’apertura del primo Safety Point sulla A1, presso l’area di servizio Casilina Est, nella giornata del 28 marzo sono stati inaugurati altri 3 corner, in altri punti strategici della rete autostradale. Uno di questi si trova in competenza di questo Compartimento Polizia Stradale, in particolare presso l’area di servizio Brianza Nord (A4 -Monza) mentre gli altri si trovano nelle aree di servizio Secchia Ovest (A1-Modena) e la Pioppa Ovest (A14 – Bologna).

L’occasione è quella di promuovere i comportamenti di guida corretti con l’obiettivo di sensibilizzare gli utenti al rispetto delle regole della strada. Ogni locale all’interno del corner è stato allestito per ospitare un totem multimediale che, attraverso un nuovo software e il potenziamento della rete IP Aspi, permetterà il collegamento in videochiamata con la Polizia di Stato e la consultazione di materiali audio-video sulla sicurezza stradale. Il totem sarà connesso con la Polizia Stradale tramite dei tablet, messi a disposizione da Aspi, che verranno utilizzati dagli operatori di Polizia, per ricevere le videochiamate dei viaggiatori e garantire quindi la continuità del servizio tutti i giorni, con assistenza h24.

Inoltre, sarà presente anche un monitor per promuovere le campagne di comunicazione e trasmettere i video sulla sicurezza stradale, mentre l’intero allestimento è stato realizzato con le grafiche della campagna sulla sicurezza stradale di Aspi e Polizia “CI SONO LIMITI DA SUPERARE, ALTRI DA RISPETTARE”, con una testimonial d’eccezione: l’atleta paralimpica Ambra Sabatini. La sinergia fra Aspi e Polizia di Stato da anni si concretizza sulle autostrade con molteplici iniziative a supporto dei viaggiatori attraverso campagne di comunicazione e interventi dedicati. A sostegno di questa collaborazione, anche strumentazione e tecnologie diffusi sull’intera rete autostradale: dal sistema Tutor, esteso su 1.500 Km di infrastruttura, per il controllo della velocità media, ai 2.000 pannelli messaggio variabile per le informazioni in tempo reale sulla viabilità e 4.000 telecamere per il controllo del traffico.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Autostrade per l?Italia e Polizia di Stato: aperti tre nuovi Safety Point per la sicurezza stradale

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×