Quali sono le tendenze per le digital agency del futuro

In un mondo sempre più veloce e informatizzato, è necessario che si formino figure professionali sempre più mirate per l’elaborazione e la soluzione dei problemi di questo tempo e di questo momento.

 

Per questo motivo nascono le cosiddette digital agency, delle realtà professionali relativamente giovani, ma sempre più ricercate da tantissime aziende e professionisti che vogliono scoprire come sfruttare al meglio gli strumenti digitali del mondo online.

 

Scegliere una digital agency non sempre è facile, per questo in questo articolo vogliamo vedere di quali servizi si occupa nel dettaglio questa nuova realtà. A seguire vedremo quali sono le nuove tendenze nei vari ambiti che le digital agency vanno a toccare con il proprio lavoro quotidiano e giornaliero.

Cosa fa un digital agency

Una digital agency come abbiamo detto è una realtà professionale di relativa giovinezza. Queste agenzie operando sul web raccolgono sotto la propria “ala” un vasto genere di professionisti che insieme possono occuparsi di produrre tantissimi prodotti e servizi:

 

  • Realizzazione di siti web partendo da zero
  • Rifacimento di vecchi siti web che necessitano di un’opera di innovazione
  • Ottimizzazione SEO e SEM
  • Web Marketing
  • Social media marketing
  • Elaborazione di strategie in ottica social media
  • Content marketing
  • Produzione di contenuti testuali o grafici

 

Questi sono solo alcuni dei servizi che una digital agency moderna deve essere in grado di fornire.

 

Per ognuno di questi può essere necessaria non semplicemente una figura professionale specifica, ma spesso un’equipe, una squadra pronta a prestarsi per la vostra causa professionale.

La crescita degli e-commerce

Tra le tendenze che sicuramente vanno tenute conto da parte delle digital agency di oggi, c’è sicuramente la tendenza ad esplodere che ormai hanno tantissimi e-commerce. Indipendentemente dal tuo settore, se tu sei un rivenditore di qualche tipo, molto probabilmente la tua strada per il successo è la creazione di un e-commerce. Questo è ciò che hanno capito tantissimi imprenditori italiani negli ultimi anni. Annusata la possibilità di accedere ad un mercato di clienti senza precedenti nella storia dell’umanità, hanno subito messo il loro massimo impegno per la creazione di tantissimi e-commerce in ogni ambito.

 

Per queste ragioni, oggi ognuno di noi può praticamente comprare qualunque cosa semplicemente con pochi click e senza muoversi dal proprio divano di casa.

 

Questo per le digital agency ovviamente si tramuta in molto lavoro da fare, sono tantissimi i professionisti e le aziende che ogni giorno vorranno aprire il proprio e-commerce cercando magari di risvegliare i propri affari languidi nell’ultimo periodo.

Il social media marketing

Proseguiamo dunque il nostro viaggio tra le tendenze da tenere in conto per le digital agency e lo facciamo approfondendo in particolare un discorso nuovo, ma sempre più attuale, ovvero il social media marketing.

 

Che i social media abbiano completamente rivoluzionato la nostra realtà quotidiana, ma anche quella lavorativa, è una notizia non più così sconvolgente. Oggi sono oltre 35 milioni gli italiani che si collegano almeno per due ore al giorno su un social a loro scelta, in genere: Facebook o Instagram.

 

Questa mole di utenti, che arriva all’ordine dei miliardi se contiamo tutto il globo, rappresenta per ogni azienda una possibilità di guadagno e successo. Le digital agency ovviamente lo sanno benissimo e tra i propri servizi non possono includere la possibilità di elaborazione di piani di social media marketing.

 

Ogni azienda, infatti, oggi dovrebbe considerare di investire buona parte del proprio budget pubblicitario proprio in questo senso, prediligendo i social media, dove le pubblicità possono essere accuratamente preparate per colpire gli utenti prescelti a seconda di algoritmi e personalizzazioni.

Tendenze nel web design

Quando parliamo di tendenze per le digital agency ovviamente non possiamo escludere tutto il lavoro dietro la creazione di un sito web. Oggi sappiamo come deve essere fatto un sito web, ma a dimostrazione di quanto le mode e le tendenze possano influire in un ambito online, ci basti pensare a com’erano i siti venti anni fa all’inizio di internet: tasti squadrati, colori sgargianti e immagini animate ovunque.

 

Oggi le tendenze del web design ci portano ad avere siti web molto essenziali e minimal che fanno della user experience il primo elemento cardine attorno a cui far ruotare tutti gli elementi del sito.

 

Oltre questo però ci sono tendenze più curiose o meno che le digital agency devono imparare a conoscere per non rischiare di rimanere indietro. Le digital agency come Drinking Media Srl infatti svolgono un costante lavoro di aggiornamento dei propri profili e delle proprie conoscenze professionali.

Dark Mode

Parlando sempre di web design, una delle tendenze più curiose, ma che sicuramente avrete già utilizzato, in particolar modo su alcuni social è sicuramente la modalità colori scuri, che prende il nome anche di “dark mode”.

 

Questa opzione è da poco arrivata su tutti i social media è sulle applicazioni di messaggistica, ma ormai presto farà capolino in tutti i siti online.

 

Questa modalità prevede che il tipico aspetto di un sito con colori chiari e scritte tendenti al nero, venga ribaltato quasi completamente. A farla da padrona sono i colori scuri e le scritte invece si fanno chiare.

 

Questa non è ovviamente una scelta estetica, ma ha ragioni molto pratiche. Quanti di noi, accedendo il nostro telefono, nel buio della stanza siamo rimasti quasi accecati dalla sua luce? Per ovviare a questo e permetterci l’utilizzo anche di notte mentre gli altri dormono, i siti hanno sviluppato la modalità nota come dark mode.

Mobile sempre al primo posto

In conclusione, è importante sottolineare come negli ultimi anni, c’è un dispositivo che ormai ha preso il controllo di tutto il traffico web o quasi. Questo dispositivo è ovviamente lo smartphone.

 

Per quanto il desktop sia comodo, infatti, non tutti noi possiamo portarci in giro il nostro computer, in questo modo il mobile diventa l’ancora di salvezza sino a diventare il primo strumento utilizzato.

 

Le digital agency ovviamente questo lo sanno bene e negli anni a venire non è detto che la creazione siti non parta innanzitutto dalla versione mobile, facendo diventare quella desktop solo un adattamento della prima.

Commenti
Loading...