Come trovare casa a Milano

Consigli utili per trovare casa in affitto a Milano

Milano è una delle città più ambite in Europa. Giovani da tutto il mondo si trasferiscono qui per studiare o lavorare e la loro esperienza comincia proprio con la ricerca di un appartamento in cui stare in affitto una volta arrivati in città. Sono tantissimi i canali attraverso cui trovare un alloggio, ma solo alcuni permettono di tutelarsi da truffe e trovare l’appartamento ideale.

I 3 modi per trovare una stanza a Milan
Il tempo a volte scarseggia, la concorrenza è tanta e Milano non è poi così grande. Quando si è alla ricerca di una casa in affitto occorre subito evitare le perdite di tempo e muoversi conoscendo le alternative valide per raggiungere il proprio obiettivo.

  • Società di coliving
  • Portali per affitti
  • Proprietari privati

Società di coliving
Sono vere e proprie aziende che operano nel campo immobiliare dedicandosi a soluzioni in affitto di medio e lungo termine. Si rivolgono a chi cerca una casa o più spesso stanze private in appartamenti in condivisione, ma anche in studentati o interi building dedicati al coliving, con aree comuni per socializzare, palestra, lavanderia, aree studio o lavoro.
Sul loro sito si possono cercare le soluzioni in base alle proprie esigenze e successivamente, una volta trovate, rivolgersi a loro per avere maggiori informazioni o stipulare il contratto. Queste società saranno l’unico interlocutore dell’affittuario durante il periodo della locazione e solitamente offrono canoni d’affitto comprensivi di utenze (acqua, energia elettrica, gas, wi-fi) e altri servizi aggiuntivi per permettere di vivere la propria esperienza milanese senza altri pensieri una volta trovata casa. Un esempio tra le principali in Europa è l’italiana DoveVivo che offre migliaia di soluzioni a Milano da oltre 10 anni.

Portali per affitti
Al contrario delle precedenti, i portali sono dei siti web, il più delle volte internazionali e che funzionano come un vero e proprio marketplace tra chi cerca una soluzione in affitto e chi invece ha uno o più immobili liberi che vorrebbe popolare con nuovi inquilini e per questo motivo utilizza questi siti per promuoverli. Qui l’offerta è quasi illimitata, stanze e case offerte vengono ricercate grazie ai numerosi filtri disponibili in fase di ricerca e una volta conclusa la transazione di affitto per un appartamento o una camera in città i portali cessano il loro compito.

Proprietari Privati
È la soluzione forse meno comoda tra le tre in quanto richiede tempo a disposizione e presenza fisica in città per cominciare la ricerca. Prendere una casa in affitto a Milano da un proprietario privato, una persona fisica, può avvenire attraverso la ricerca porta-a-porta attraverso i cartelli ‘affittasi’ ben visibili all’esterno di molti palazzi meneghini, oppure per mezzo dei gruppi Facebook. In ogni caso occorre fare attenzione, visitare la stanza prima di firmare qualsiasi contratto ed effettuare qualsiasi pagamento, così come assicurarsi della regolarità della locazione e dei propri diritti (e doveri) una volta conosciuta la persona che andrà ad affittarvi casa.

Quando si decide di trasferirsi a Milano, trovare la giusta stanza in affitto è fondamentale, per questo il suggerimento da seguire è innanzitutto quello di muoversi con largo anticipo per essere certi di cominciare la nuova vita lontano da casa nel giusto modo!

Commenti
Loading...