fbpx

A Polegge una casetta dei libri per la scuola e il quartiere

Assessore Selmo: «Un progetto di promozione alla lettura inserito nel Poft che mette insieme più attori del territorio»

A Polegge una casetta dei libri per la scuola e il quartiere.

Ha preso il via da Polegge il progetto “Le casette dei libri alla conquista di Vicenza”. Inserita nel Piano dell’offerta formativa territoriale (Poft), l’iniziativa prevede la realizzazione di uno spazio dedicato ai libri in luoghi pubblici vicino alle scuole primarie con il coinvolgimento di più attori: i bambini con il ruolo di “custodi”, un gruppo di volontari per la costruzione delle casette con il materiale di recupero messo a disposizione dalla Cooperativa Insieme, la Biblioteca civica Bertoliana per la fornitura iniziale dei volumi e quindi il Comune come collante.

La prima casetta dei libri così realizzata è stata inaugurata sabato scorso in piazza Norma Cossetto, a Polegge, con l’assessore all’istruzione Giovanni Selmo, l’ideatore del progetto Simone Ercolin, la dirigente dell’istituto comprensivo 8 Catia Coccarielli, il comitato genitori della scuola primaria Pajello, che si è occupato della costruzione della casetta, docenti e alunni della classe quinta del plesso, che hanno inserito i primi libri. Circa una ventina sono stati donati dalla Biblioteca Bertoliana.

«Un progetto lodevole di promozione alla lettura con il quale la scuola si apre al quartiere – spiega l’assessore all’istruzione Giovanni Selmo -. Portando gli alunni fuori dalle classi si sperimentano forme di didattica alternativa, si favorisce il coinvolgimento della cittadinanza e in questo caso si dà anche una funzione alla piazza. Altre scuole hanno chiesto di aderire al progetto, che mette insieme vari soggetti creando uno scambio tra il mondo scolastico e la comunità. Una gestione condivisa dei beni comuni che si presenta come un interessante prototipo dei patti di collaborazione: uno strumento di partecipazione, rivolto a singoli cittadini, in cui crediamo e che intendiamo promuovere».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Gli studenti della primaria Pajello, già impegnata in diversi progetti di promozione della lettura, d’ora in avanti si occuperanno dell’approvvigionamento di libri, si prenderanno cura della casetta e segnaleranno ai volontari le manutenzioni da fare, incentivandone l’utilizzo da parte di tutti gli abitanti del quartiere.

 

A Polegge una casetta dei libri per la scuola e il quartiere

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×