Roma, numerosissimi controlli per green pass portano alla chiusura di un esercizio commerciale

Inoltre un uomo è stato denunciato per aver mostrato il green pass intestato ad un'altra persona

Roma, raffica di controlli della Polizia di Stato per la verifica dei green pass e del rispetto della normativa anti covid. Chiuso un esercizio commerciale alla Balduina ed una struttura ricettiva nel cento della capitale. Ad entrambe le attività è stata applicato il provvedimento ai sensi dell’articolo 100 del T.U.L.P.S.

Erano state riscontrate numerose irregolarità in un’attività ricettiva del centro, nel corso di controlli amministrativi eseguiti dal commissariato Esquilino e dalla Divisione Amministrativa la scorsa settimana. Delle 8 stanze presenti, nella struttura, i poliziotti avevano infatti accertato che solo 6 erano autorizzate e dei 52 posti letto, solo 16 erano regolari. Violazioni erano state altresì riscontrate anche in materia igienico sanitaria, di prevenzione incendi, di contenimento della diffusione del covid. In particolare 8 turisti ospiti della struttura, privi di certificazione verde erano stati sanzionati amministrativamente, mentre per il gestore era scattata anche la denuncia. Così dopo la chiusura temporanea di 5 giorni, disposta nell’immediatezza, il Questore ha firmato il provvedimento con il quale è stata disposta la sospensione dell’attività per 10 giorni, ai sensi dell’articolo 100 T.U.L.P.S.
Altra chiusura per 5 giorni, sempre in applicazione dell’art 100 del T.U.L.P.S. è scattata per un altro esercizio commerciale alla Balduina, il cui titolare nel dicembre scorso era stato denunciato dagli agenti del commissariato Montemario per aver aggredito un uomo con un coltello. Inoltre già in precedenza, in seguito ad altri controlli per la corretta applicazione della normativa anti covid, era stata disposta la sanzione della chiusura temporanea per 5 giorni.
Infine sono stati gli agenti del commissariato Frascati, nel corso di controlli per la verifica del green pass all’interno di esercizi commerciali, a scoprire che un avventore per entrare nel locale aveva mostrato al gestore un green pass intestato ad un’altra persona. Il cliente, al termine dell’accertamento, è stato denunciato e sanzionato amministrativamente.
I controlli tesi a garantire il rispetto della normativa anti covid proseguiranno ininterrottamente anche nei prossimi giorni.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...