fbpx

Nuova stretta ad Amazon, tagliati altri 9mila posti di lavoro

L’annuncio dell'amministratore delegato Andy Jassy

Nuova stretta ad Amazon, tagliati altri 9mila posti di lavoro.

L’annuncio è affidato ad una comunicazione interna dell’amministratore delegato Andy Jassy: “Amazon taglia altri 9mila posti di lavoro”.

È una decisione difficile ma riteniamo che sia nel miglior interesse della società nel lungo termine, scrive così Jassy ai dipendenti, precisando che i tagli riguarderanno soprattutto Amazon Web Services, le risorse umane e Twitch.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le parole di Jassy ricordano quelle di Mark Zuckerberg che, definendo il 2023 l’anno dell’efficienza per Meta, ha annunciato due pesanti round di tagli del personale, uno da 11mila e un altro da 10mila persone.

Anche per Amazon siamo alla seconda sforbiciata: a gennaio, infatti, il colosso delle vendite online aveva già tagliato 18mila posti.

Riduzioni che confermano anche la debolezza dei consumatori di fronte ad un’inflazione che li costringe a stringere la cinghia.

amazon

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×