Monza, bici elettriche provento di furto su furgone rubato

Uno dei due è stato arrestato, l’altro ha fatto perdere le sue tracce

Monza, bici elettriche provento di furto su furgone rubato.

Un 28enne a bordo di un furgone in compagnia di un altro soggetto che desta da subito sospetto per le manovre compiute.

I Carabinieri di Monza gli intimano l’alt, ma il veicolo accelera improvvisamente, lanciandosi in una pericolosa fuga, tentando più volte di speronare la gazzella dell’Arma per sottrarsi al controllo. 

Giunti nella frazione di Oreno (MB), i due abbandonano il mezzo in una zona campestre, continuando la propria fuga a piedi. Poi, uno dei due viene bloccato dai militari, mentre l’altro fa perdere le proprie tracce.

La perquisizione del veicolo permette comunque di rinvenire dieci bici elettriche, rubate qualche giorno prima da un negozio a Castel San Giovanni (PC). Danno quantificabile in 30mila euro. 

Da ulteriori accertamenti, inoltre, emerge che anche il camioncino è provento di un furto consumato lo scorso mese.

I Carabinieri della Compagnia di Monza hanno quindi tratto in arresto l’uomo, di origini ucraine, colto in flagranza dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione e riciclaggio.

WhatsApp Image 2022-11-22 at 11.12.44

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...