Trieste, aveva palpeggiato sull’autobus la studentessa liceale: arrestato dai Carabinieri

Trieste, approfittando dell’orario di punta, aveva palpeggiato nelle parti intime una studentessa minorenne che si stava recando a scuola. Su quelle mani “lunghe” sono scattate ai polsi le manette, da parte dei militari della Stazione Carabinieri di Basovizza che, impegnati assieme alle pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Aurisina, in un servizio coordinato di controllo del territorio a Fernetti. Gli stessi hanno individuato l’uomo mentre rientrava dalla Spagna, dove si era rifugiato per evitare il carcere.
Si tratta di un 33enne di origini romene, ricercato perché deve scontare una pena di un anno e cinque mesi di reclusione per violenza sessuale aggravata ai danni di una minorenne, per un fatto commesso a Roma nel 2010. L’arrestato, al termine delle incombenze di rito, è stato condotto al carcere del Coroneo di Trieste.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...