fbpx
CAMBIA LINGUA

Accoltella un ragazzo in centro a Trieste: in manette un 16enne

L'aggressione risale alla notte del 30 settembre scorso

Accoltella un ragazzo in centro a Trieste: in manette un 16enne.

Circondato e aggredito da un gruppo di almeno 5 ragazzi, mentre si trovava vicino a piazza Unità a Trieste. Il pretesto? Sanare un diverbio avuto alcune ore prima nei pressi di un locale. Poi, ad un certo punto, uno degli aggressori, un 16enne, cittadino tunisino, lo avrebbe accoltellato ripetutamente alla schiena.

La vittima è un giovane di origini macedoni, residente a Monfalcone (Gorizia). Il 16enne, ospite da alcuni mesi in una comunità per minori a Trieste, è stato arrestato per l’ipotesi di reato di tentato omicidio.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Trieste. L’aggressione risale alla notte del 30 settembre scorso, in via dell’Orologio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Quella notte, dopo l’arrivo della pattuglia, il giovane era stato portato in pronto soccorso per le lesioni causate dal coltello, che avevano raggiunto anche un polmone. Già nelle ore successive, l’attenzione degli investigatori, anche con il supporto delle immagini di videosorveglianza, si è concentrata su persone già note alle forze dell’ordine e in particolare sul 16enne.

Il 6 ottobre scorso, su richiesta del pm, il gip del Tribunale per i Minorenni di Trieste ha disposto la custodia cautelare per ragazzo, eseguita il giorno stesso dai carabinieri di Trieste.

Il minorenne è stato quindi rintracciato e portato nell’istituto penale minorile di Treviso, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Arresto carabinieri_2

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×