fbpx

Milano: Il punk aristocratico di Moschino alla Fashion Week 2023-24

La collezione Autunno Inverno che porta il punk in passerella

Milano: Il punk aristocratico di Moschino alla Fashion Week 2023-24.

La sfilata di Moschino alla Fashion Week 2023 ha catturato l’attenzione grazie alla creatività di Jeremy Scott, direttore creativo del brand. La collezione Autunno Inverno 2023 2024, presentata a Milano, ha presentato look che combinano elementi punk e aristocratici, creando un’immagine surrealista e nonchalant della donna contemporanea. I capi sembrano sciogliersi sul corpo delle modelle, come gli orologi sciolti di Dalì nell’opera The Persistence of Memory, che hanno ispirato la collezione, suggerendo l’idea di un presente indecifrabile che sfugge letteralmente dalle mani di chi cerca di comprenderne il significato. Gli accessori, come borse e gioielli, sono curati nei minimi dettagli e arricchiti da dettagli scintillanti e gemme. La collezione presenta anche trasparenze seducenti, paillettes, bijoux luminosi, fiocchi e scolli a cuore tipici della maison, il tutto in una palette divertente e colorata. La visione distorta di Jeremy Scott rende questa collezione tranchant e luminosa, mostrando una donna aristocratica ma anche punk.
Jeremy Scott è l’esempio lampante di come la moda sia a tutti gli effetti un’arte, in grado di esprimere emozioni e sentimenti attraverso capi di abbigliamento e accessori.

Milano: Il punk aristocratico di Moschino alla Fashion Week 2023-24

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×