Vicenza, presentato il libro “Natale di Scienza: Storie di scoperte e stupore” di Massimiano Bucchi

“Natale di Scienza: Storie di scoperte e stupore”: giovedì 16 dicembre in Bertoliana presentazione del nuovo libro di Massimiano Bucchi

Vicenza, cinque storie di scienza a Natale, cinque storie che hanno segnato la scienza tra cristalli di neve, raggi misteriosi, rompicapo atomici e immagini entrate nell’immaginario collettivo: il nuovo libro di Massimiano Bucchi, “Natale di Scienza: Storie di scoperte e stupore” viene presentato in anteprima in Biblioteca Bertoliana giovedì 16 dicembre alle 17.30 (Palazzo Cordellina, contra’ Riale 12). Introduce l’incontro Chiara Visentin, presidente della Biblioteca. L’accompagnamento musicale è affidato alla voce di Diana Timbur e al pianoforte di Richard Bortolan, grazie alla collaborazione con la Società del Quartetto di Vicenza.

Il libro è l’occasione per la Bertoliana di offrire un regalo natalizio ai suoi utenti e amici: grazie al sostegno di OMP Engineering sarà infatti donata una copia a tutti i presenti, insieme a biscotti offerti da Loison.

Bucchi, sociologo e professore ordinario di Scienza, Tecnologia e Società all’Università degli Studi di Trento, dove dirige anche il Master internazionale SCICOMM Communication of Science and Innovation, collabora con il Corriere della Sera e con la trasmissione televisiva Superquark (Rai1) condotta da Piero Angela. Nell’agile libro racconta di scienziate e scienziati che nei giorni tra Natale e la fine dell’anno, spesso superando grandi difficoltà tecniche e problemi personali, hanno fatto scoperte rivoluzionarie destinate a cambiare la nostra comprensione del mondo. Momenti di vita quotidiana e snodi decisivi nelle biografie intellettuali di grandi protagonisti e protagoniste della conoscenza, come i tre Natali nella vita di Albert Einstein tra Germania, Giappone e Stati Uniti, tra figli lontani, trionfali tour di conferenze e canti natalizi accompagnati al violino.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il libro è pubblicato nella Collana Nativitas di Interlinea, unica collana editoriale in Italia e la prima in Europa dedicata al tema del Natale tra letteratura, arte e spiritualità, in formato tascabile stampata su carta pregiata ecologica con titoli impressi in oro a caldo. La serie, che ha vinto il premio San Vidal di Venezia nel 1999, nasce nel 1993 da un’idea del classicista Carlo Carena, e ha pubblicato, tra gli altri, Natale in poesia a cura di Luciano Erba e Roberto Cicala, Quel Natale nella steppa di Mario Rigoni Stern, Dacci la grazia della tenerezza di papa Francesco. Nel 2020 ha raggiunto i cento numeri.

Ingresso libero con green pass e mascherina fino a esaurimento posti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...