fbpx

Vicenza Making Future, il 14 e il 15 ottobre tornano i laboratori per bambini sulle materie Stem.

Vicenza Making Future, il 14 e il 15 ottobre tornano i laboratori per bambini sulle materie Stem (acronimo di science, technology, engineering e mathematics). In collaborazione con il comune e promossi da Confindustria Vicenza e Pleiadi.

Vicenza Making Future, il 14 e il 15 ottobre tornano i laboratori per bambini sulle materie Stem.

Promossi da Confindustria Vicenza e Pleiadi in collaborazione con il Comune.
Sabato 14 e domenica 15 ottobre torna Vicenza Making Future on tour, l’evento dedicato alle materie Stem ideato da Confindustria Vicenza e sviluppato da Pleiadi con il patrocinio del Comune di Vicenza. I laboratori Stem 2023 (acronimo di science, technology, engineering e mathematics) daranno ancora una volta ai giovanissimi l’occasione per conoscere e sperimentare le materie Stem. L’appuntamento è a Palazzo Barbaran, sede del Palladio Museum, dalle 15 alle 19 e domenica 15 ottobre, dalle 10 alle 19.30. Sabato 14 ottobre alle 15 all’apertura dell’evento saranno presenti l’assessore all’istruzione Giovanni Selmo, la vicepresidente di Confindutria Vicenza con delega al capitale umano Lara Bisin e il Ceo di Pleiadi Lucio Biondaro.

«I laboratori, aperti ai bambini dagli 8 ai 12 anni, sono un’occasione per avvicinarsi in modo giocoso alle materie scientifiche e tecniche. Un approccio adottato con successo anche in alcuni centri estivi comunali, che riteniamo molto educativo e stimolante – sottolinea l’assessore all’istruzione Giovanni Selmo -. Vicenza making future è un’iniziativa ormai consolidata in città, che quest’anno a maggio con uno spettacolo al Teatro Olimpico. È promossa anche dall’assessorato all’istruzione e dall’ufficio scolastico territoriale in tutte le scuole della provincia, sempre sensibili a questo tipo di eventi».

«Perseveriamo nel nostro ambizioso obiettivo di fare di Vicenza la prima provincia “Più Stem” d’Italia, mostrando ai ragazzi ed alle loro famiglie la vera luce della scienza – afferma la vicepresidente di Confindustria Vicenza con delega al capitale umano Lara Bisin -. Vogliamo offrire, ancora una volta, ai giovanissimi e alle giovanissime l‘opportunità di appassionarsi alle materie Stem, conoscendole e sperimentandole in maniera giocosa attraverso dei laboratori rinnovati rispetto alle edizioni precedenti, in prestigiose location parte del patrimonio storico-artistico della nostra provincia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Quest’anno saranno il Palladio Museum a Vicenza, Villa Fabris a Thiene e la chiesa di San Giovanni a Bassano ad ospitarci. Rimane per noi importante il target delle giovanissime per contribuire a superare degli stereotipi sulle loro attitudini verso le materie tecnico-scientifiche, che possono invece offrire loro, non solo soddisfazioni personali, ma nel tempo anche professionali e di carriera, dato il fabbisogno professionale delle nostre aziende di figure tecniche e manageriali. Da diversi anni, collaboriamo con la città di Vicenza per questo importante progetto a favore di tutta la comunità, affinché possa essere conosciuta e vissuta dai giovanissimi come un luogo ricco di bellezza e future opportunità di studio e lavorative».

I laboratori saranno sei per massimo 20 partecipanti ogni 45 minuti, ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sui seguenti temi: corto circuiti elettrici, bio investigation, tesori lucenti, virtual world, robotic lab, macchina perfetta. Novità di quest’anno sarà la City Stem Map della città di Vicenza: una mappa per far conoscere 10 punti di interesse a tema Stem presenti a Vicenza. Sarà l’occasione per scoprire luoghi dedicati al mondo tecnico-scientifico, che raccontano di invenzioni, fatti del passato e personaggi che hanno contribuito a nuove scoperte scientifiche.

Quest’anno Vicenza Making Future on tour sarà realizzato in collaborazione oltre che con il Comune di Vicenza, anche con i Comuni di Thiene e Bassano del Grappa, con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza e della Banca delle Terre Venete e il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia, di Federmeccanica, di Federchimica e della Rete ITS Academy Veneto.
Già dall’edizione 2022 Vicenza Making Future si è evoluto in un tour in 3 tappe nella provincia (Vicenza, Valdagno e Bassano del Grappa per l’anno 2022), con un enorme riscontro di pubblico e con il coinvolgimento di oltre 9.000 tra genitori, bambine e bambini.
Per informazioni e prenotazioni
www.makingfuturevicenza.it
https://pleiadi.prenotime.it/

Vicenza Making Future, il 14 e il 15 ottobre tornano i laboratori per bambini sulle materie Stem.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×