Vicenza, in mostra un ciclo di presentazione di libri alla Biblioteca Bertoliana: il Cinquecento come secolo più creativo per la città

Agli incontri saranno mostrati anche i documenti della Biblioteca per la presentazione dei libri, in un ideale nesso tra il passato e il presente della Biblioteca

Vicenza, in mostra un ciclo di presentazione di libri alla Biblioteca Bertoliana: il Cinquecento come secolo più creativo per la città.

Il Cinquecento è per antonomasia il secolo creativo di Vicenza, città che divenne tra le più ricche e dinamiche in Italia e in Europa grazie a una società aristocratica e imprenditoriale che seppe investire in cultura. Vicenza celebra questo secolo destinato a segnare il suo dna con una suggestiva mostra organizzata in Basilica Palladiana, “La fabbrica del Rinascimento. Processi creativi, mercato e produzione a Vicenza: Palladio, Veronese, Bassano, Vittoria” (aperta fino al 18 aprile 2022 dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18).
La Biblioteca Bertoliana fa eco alla mostra proponendo tra il 24 marzo e il 7 aprile una rassegna di sette incontri di presentazione di libri sul Rinascimento e sulle sue molteplici sfaccettature, dall’architettura all’editoria, dalla scienza alla storia quella della società fino alla musica.
“Fiat ‘500: Il passato proiettato nel futuro. Rassegna tra Storia, Parola, Musica” vede la collaborazione della biblioteca e dell’assessorato alla cultura del Comune con Palladio Museum, Accademia Olimpica, Fondazione di Storia onlus di Vicenza, Associazione culturale Mousikè e Marsilio Arte.

“Un nutrito calendario di appuntamenti si affianca alla mostra “La fabbrica del Rinascimento” costituendo una proposta culturale interessante con il coinvolgimento di note personalità del mondo culturale non solo cittadino – dichiara l’assessore alla cultura Simona Siotto -. Ringrazio la Biblioteca Bertoliana che si è spesa per offrire alla città spunti di approfondimento sul secolo d’oro che fungeranno da invito per scoprire le opere d’arte esposte in Basilica. Sarà anche l’occasione per offrire ai partecipanti un biglietto ridotto per visitare la mostra”.

“Operosa e cosmopolita, la Vicenza del XVI secolo ha attratto commerci e arti, letterati e scienziati – precisa la presidente della Bertoliana Chiara Visentin. – Una società liberale che a pieno diritto si scopre integrata nella raffinata e concreta mentalità rinascimentale delle più alte realtà italiane ed europee. Questo periodo di transizione, tra il Medioevo e l’Età moderna, che ha prodotto grandi cambiamenti nell’economia, nella scienza e nella società di tutta Europa, viene raccontato in Bertoliana ogni giovedì per un mese e mezzo da autori ed esperti per scoprirne i molti elementi di modernità che hanno caratterizzato la civiltà umanistico-rinascimentale, indicando interessanti coordinate per la nostra contemporaneità”.

Agli incontri sarà abbinato l’allestimento di vetrine espositive: i documenti della Biblioteca introdurranno di volta in volta agli incontri di presentazione dei libri, in un ideale nesso tra il passato e il presente della Biblioteca.

Inoltre la partecipazione agli incontri darà diritto ad un voucher per il ritiro di un biglietto di ingresso ridotto (11 euro) alla mostra “La fabbrica del Rinascimento. Processi creativi, mercato e produzione a Vicenza: Palladio, Veronese, Bassano, Vittoria”.
Gli incontri si svolgeranno a Palazzo Cordellina, alle 18.
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.

 

Programma

24 febbraio | Il Cinquecento e la città
Presentazione del libro di Donata Battilotti, Le Mura di Vicenza nel Cinquecento (Officina Libraria, 2020); l’autrice dialoga con Guido Beltramini

3 marzo | Il Cinquecento e l’editoria
Presentazione del libro di Alessandro Marzo Magno, L’inventore di libri Aldo Manuzio (Laterza, 2020); l’autore dialoga con Chiara Visentin

10 marzo | Il Cinquecento e la scienza
Presentazione del libro di Alessandro De Angelis, I diciotto anni migliori della mia vita (Castelvecchi, 2021); l’autore dialoga con Elena Canadelli

17 marzo | Il Cinquecento e la nobiltà
Presentazione del libro di Giovanna Dalla Pozza, I Trissino del Vello d’oro (Accademia Olimpica, 2020); l’autrice dialoga con Antonio Foscari e Franco Benucci

24 marzo | Il Cinquecento e la società
Presentazione del libro di Antonella Favaro, Il patrizio e la cortigiana (Gaspari 2021); l’autrice dialoga con Michela Valsecchi

31 marzo | Il Cinquecento e la gestualità
Presentazione del libro di Ottavia Niccoli, Muta eloquenza. Gesti nel Rinascimento e dintorni (Viella 2021); l’autrice dialoga con Marcello Verga e Andrea Savio
7 aprile | Il Cinquecento e la musica
Ensemble vocale Il Teatro Armonico; clavicembalo Margherita Dalla Vecchia

Per informazioni:
+ 39 0444 578203 | 0444 578211
[email protected]

 

Vicenza, in mostra un ciclo di presentazione di libri alla Biblioteca Bertoliana: il Cinquecento come secolo più creativo per la città

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...