fbpx

Vicenza, Giorno della Memoria: il Coordinamento Cultura propone una rassegna con incontri, presentazioni di libri e laboratori

Assessore Fantin: «Promuoviamo messaggi di pace e di speranza»

Vicenza, Giorno della Memoria: il Coordinamento Cultura propone una rassegna con incontri, presentazioni di libri e laboratori.

Comune di Vicenza, Istrevi, Accademia Olimpica, Biblioteca Bertoliana, insieme al Coordinamento Cultura della città, che nell’occasione vede coinvolti Musei civici, Conservatorio di musica Pedrollo, ANPI, Comitato della Memoria, Teatro comunale, Liceo Quadri, gruppo AGESCI Vicenza 1, dedicano al Giorno della Memoria tre settimane di iniziative.

In occasione della commemorazione che ricorda lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico vengono proposti momenti di riflessione per bambini, giovani e adulti, per promuovere una prospettiva culturale contro i pregiudizi e per contribuire a diffondere la conoscenza della Storia.

«Memoria e speranza sono le due facce del Giorno della Memoria che ricorre il 27 gennaio. In un momento storico delicatissimo come quello che stiamo vivendo – sottolinea l’assessore alla cultura, turismo e attrattività Ilaria Fantinabbiamo scelto di proporre appuntamenti che lancino dei messaggi di speranza e pace. La pace è la sfida che dobbiamo raccogliere mettendo in campo tutta la nostra energia, attraverso un uso consapevole della cultura, nemica dell’oblio, del silenzio e dell’indifferenza».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La rassegna si è aperta questa settimana con due momenti di presentazione del libro di Carlo Greppi, Un uomo di poche parole – Storia di Lorenzo, che salvò Primo, organizzati da ISTREVI, e prosegue fino a martedì 30 gennaio con 17 appuntamenti.

vicenza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×