Vicenza, “Fuori dalla gabbia”: al via il concorso per giovani fumettisti e illustratori dedicato ai diritti umani

Promosso dal Comune di Vicenza e da "Progetto Giovani".

Vicenza, “Fuori dalla gabbia”: al via il concorso per giovani fumettisti e illustratori dedicato ai diritti umani.

“Fuori dalla gabbia – I diritti umani in mostra” è il concorso aperto a livello nazionale a giovani fumettisti e illustratori under 25 lanciato da Comune e Progetto Giovani, gestito dalla cooperativa sociale Studio Progetto.

Il concorso vuole promuovere la creazione di opere sul tema dei diritti fondamentali e delle libertà ed è stato pensato in occasione del 74° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, adottata il 10 dicembre 1948. La “gabbia”, presente nel titolo del concorso, rappresenta allo stesso tempo un luogo in cui le rivendicazioni sui diritti umani sono messe a tacere e lo spazio di espressione per ogni artista del fumetto: nelle tavole tradizionali le vignette coincidono infatti con una “gabbia”.

“Un concorso che promuoviamo per mettere alla prova la creatività dei nostri giovani e giovanissimi nell’affrontare in maniera concreta grandi temi quali, in questo caso, il 74° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo – dichiara l’assessore con delega alle politiche giovanili Cristina Tolio –. È solo l’inizio di una serie di progetti rivolti ai ragazzi per stimolare la riflessione, dalla quale far successivamente scaturire realizzazioni di opere nello spirito di favorire lo sviluppo della personale creatività”.

“Il lancio di “Fuori dalla gabbia” – spiega il consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Jacopo Maltauro – si inserisce in un percorso iniziato quattro anni fa finalizzato ad accendere i riflettori delle politiche giovanili sul tema dei diritti e delle libertà fondamentali. Nel 2019 siamo partiti con un convegno dedicato al diritto all’ambiente, negli anni del Covid abbiamo promosso concorsi fotografici, letterari, concerti web e lo scorso anno un contest musicale nazionale che ha riscosso grande successo. Adesso invitiamo alla riflessione tramite la creatività del fumetto e delle altre grafiche artistiche, aprendo l’invito ai giovani di tutta Italia e riconoscendo premi legati al territorio con corsi di approfondimento e con l’opportunità di esibire i lavori alla seconda attesa edizione del “Vi Young: il festival dei giovani”, facendo così diventare Vicenza un punto di riferimento e laboratorio per l’attenzione giovanile rispetto alla libertà e ai diritti umani”.

I partecipanti, suddivisi nelle due categorie under 18 e under 25, dovranno realizzare storie a fumetti o illustrazioni in una sola tavola utilizzando qualsiasi tecnica manuale e di disegno digitale.

Le opere dovranno essere inviate via mail all’indirizzo [email protected] entro le 12 del 24 febbraio 2023. Gli autori dei lavori migliori, per ciascuna categoria, avranno l’opportunità di frequentare gratuitamente corsi e workshop formativi messi a disposizione dall’agenzia vicentina Dalì Arts, sponsor del concorso.

Le opere più meritorie verranno inoltre esposte nella primavera del 2023 nel corso della seconda edizione del festival dei giovani “Vi-Young”.

Il regolamento e tutte le informazioni sul concorso sono reperibili nel sito www.informagiovani.vi.it.

Vicenza, “Fuori dalla gabbia”: al via il concorso per giovani fumettisti e illustratori dedicato ai diritti umani

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...