Vicenza, Donna Chiama Donna: il Comune sostiene i percorsi di educazione nelle scuole contro la violenza di genere

Nuovi fondi per favorire nuovi incontri nelle scuole per sensibilizzare sulla violenza di genere.

Vicenza, Donna Chiama Donna: il Comune sostiene i percorsi di educazione nelle scuole contro la violenza di genere.

Con un nuovo contributo per la realizzazione di interventi formativi nelle scuole cittadine l’amministrazione comunale rinnova il sostegno all’associazione Donna Chiama Donna, in prima linea nel contrasto alla violenza di genere e per la pari dignità e i diritti delle donne.

“Questo ulteriore contributo di 1000 euro – dichiara l’assessore alle politiche sociali Marco Zocca – si inserisce in una più articolata azione che l’amministrazione ha messo in atto, anche su input del consiglio comunale, per combattere la violenza sulle donne che affligge la nostra società e che si è manifestata in forme anche molte gravi nel nostro territorio. Accanto alla valorizzazione del Ceav, il Centro antiviolenza a cui proprio in questi giorni abbiamo consegnato la nuova sede di via Vaccari, al sostegno dato alla manifestazione Viva Vittoria e nel solco dell’attività del tavolo prefettizio per il contrasto alla violenza di genere, questo finanziamento contribuirà a realizzare percorsi di prevenzione e di educazione alla pari dignità e ai diritti delle donne nelle scuole di ogni ordine e grado. Un’attività fondamentale, perché la diffusione tra i giovani della cultura del rispetto rappresenta un tassello essenziale nella lotta a questo odioso fenomeno”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...