Vicenza, 13 itinerari per scoprire la città “VicenzaTour2021” dal 15 maggio al 19 dicembre

L'articolato programma di percorsi e passeggiate alla scoperta delle bellezze storico, artistiche e architettoniche della città

Vicenza, per il secondo anno, dopo il successo della precedente edizione, viene proposta l’iniziativa VicenzaTour2021, l’articolato programma di percorsi e passeggiate alla scoperta delle bellezze storico, artistiche e architettoniche della città.
Dal 15 maggio al 19 dicembre partecipare ad uno dei 13 tour proposti il cui calendario completo è disponibile nel sito sul sito del Comune di Vicenzaa questo link.
Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building
Ci si potrà prenotare già da oggi.
Il progetto, presentato oggi in sala Stucchi, è realizzato dall’assessorato alla cultura con la collaborazione della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, del Palladio Museum, del Museo Diocesano, del Museo del Gioiello, del Consorzio Vicenzaè  e delle Guide turistiche autorizzate.
“Siamo finalmente riusciti a riaprire le porte dei nostri musei ed ora crediamo sia il momento di offrire un programma di tour che tanto sono stati graditi lo scorso anno sebbene la pandemia ci ha poi costretti all’interruzione – dichiara l’assessore alla cultura Simona Siotto -. Credo sia una vera boccata d’ossigeno poter avere l’opportunità di conoscere la nostra città accompagnati da guide esperte, soprattutto dopo tanti mesi in cui non abbiamo avuto la liberà di scegliere di fare ciò che ci piaceva”.
Si parte sabato 15 maggio alle 18 con “Vicenza e le Torri del Medioevo”. L’itinerario guidato porterà nel cuore del Medioevo, in una città segnata da forti tensioni, abituata ad assedi e battaglie, che pure stava iniziando un importante percorso di crescita (10 euro).
Sabato 29 maggio alle 15 e domenica 30 maggio alle 10 si potrà visitare il Museo civico si piazza Matteotti con “Palazzo Chiericati: figure femminili dal mito alla storia”. Il percorso tra i capolavori del palazzo palladiano mette al centro del racconto le figure di donna: protagoniste della storia e della società, eroine della letteratura e del mito, punti di riferimento e modelli di comportamento nelle opere religiose (10 euro).
Un’altra proposta per sabato 29 maggio, alle 17, è il breve itinerario “Le donne della Cattedrale” che condurrà alla scoperta delle figure femminili presenti nella chiesa Madre della Diocesi (7 euro).
“VI.C.E.T.I.A.: In tour nei misteri del tempo”  è in programma domenica 13 giugno alle 10 e alle 11, per indagare crimini e misfatti, fra faide familiari, persecuzioni religiose, lotte intestine ed illustri personaggi avvolti dal mistero (7 euro).
Una tranquilla pedalata di una decina di chilometri lungo il percorso delle mura cittadine è l’invito per domenica 27 giugno alle 9.30 e 10.30. Si tratta del programma del tour “Vicenza By Bike. Le porte della cinta muraria” (7 euro).
Durante il percorso “Vicenza e la Serenissima. Palazzi, luoghi e simboli dell’influenza veneziana”, sabato 3 luglio alle 15.30, verrà raccontata una storia lunga quattro secoli, che ha segnato profondamente lo sviluppo e l’aspetto della città, lasciando in eredità un patrimonio straordinario (10 euro).
Palazzo Leoni Montanari rappresenta uno dei più significativi esempi di gusto barocco di tutta la terraferma veneta e per scoprirne la storia è possibile partecipare sabato 24 luglio alle 15.30 al tour “Il Seicento a Vicenza. Palazzo Leoni Montanari e Oratorio di San Nicola”. A seguire si raggiungerà uno splendido scrigno seicentesco, l’Oratorio di San Nicola (10 euro).
“Vicenza Underground” propone due tour guidati che collegano alcuni dei più significativi siti archeologici della città. Il primo consentirà di raggiungere le aree archeologiche gestite dal Comune di Vicenza: le sale ipogee di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico Archeologico e la “Corte dei Bissari” in Basilica Palladiana (sabato 7 agosto e domenica 22 agosto alle 10 e alle 11, 7 euro).
Il secondo condurrà invece alle aree archeologiche gestite dal Museo Diocesano: il criptoportico romano di Piazza Duomo, la sezione archeologica del Museo Diocesano e l’area archeologica della Cattedrale (domenica 8 agosto e sabato 21 agosto
alle 10 e alle 15.30, 7  euro)
“Dal Risorgimento all’Unità d’Italia. Le testimonianze del Museo” accompagnerà sabato 18 settembre alle 10 e alle 11 in un percorso guidato all’interno del Museo del Risorgimento e della Resistenza (7 euro).
Domenica 19 settembre alle 9.30 e alle 10.30, il tour “Vicenza Green. I parchi storici della città” condurrà attraverso Parco Querini e Giardino Salvi (3 euro)
In collaborazione tra l’amministrazione comunale e il Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio viene proposto un viaggio tra le bellezze architettoniche della Vicenza rinascimentale con partenza dal Teatro Olimpico. Si prosegue per Palazzo Barbarano alla scoperta dei capolavori palladiani, per concludere il percorso in Basilica Palladiana, edificio-simbolo della città e monumento nazionale.  “Il Rinascimento nell’armonia dei siti palladiani” è in programma domenica 10, 17, 24 ottobre alle 10 (10 euro).
Domenica 14 e 21 novembre alle 9.30 e alle 10.30 apriranno le porte le sale di rappresentanza al piano nobile di Palazzo Trissino, edificato nella seconda metà del Cinquecento dall’architetto Vincenzo Scamozzi per Galeazzo Trissino per proseguire nella vicina Sala della Giunta comunale. Ci si sposterà in Loggia del Capitaniato nella sala del Consiglio Comunale per poi uscire in piazza dei Signori con il tour “Palazzo Trissino e la Loggia del Capitaniato. Nel cuore del governo cittadino” (3 euro).
“Il Natale nell’arte tra Oriente e Occidente” domenica 12 e domenica 19 dicembre alle 10,condurrà in alcuni significativi musei di Vicenza: Palazzo Chiericati,  Museo Diocesano e le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari (10 euro).
Di seguito la locandina di VicenzaTour2021:

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...