Verona, al Teatro Ristori fine settimana con le giovani promesse del cinema

Giovani e cortometraggi, per un viaggio alla scoperta dei nuovi talenti del cinema italiano di domani. Dal 30 ottobre al 1° novembre, torna al Teatro Ristori il Believe Film Festival, la manifestazione veronese dedicata ai cortometraggi prodotti da ragazzi tra i 14 e i 24 anni. L’evento, alla sua quarta edizione, è organizzato da Believe APS, con il patrocinio e sostegno del Comune – Assessorato alle Politiche giovanili e, da quest’anno, del prestigioso Giffoni Film Festival.

 

Nel lungo fine settimana di Ognissanti, Verona accoglierà ragazzi provenienti da tutta Italia, per far vivere loro vivere un’ emozionante esperienza formativa all’insegna del cinema.

 

Il clou della tre giorni sarà domenica 31 ottobre, con la serata di gala al Teatro Ristori, durante la quale saranno proiettati i corti finalisti e decretati i vincitori.

 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Sono 12 i corti in concorso e 52 gli aspiranti registi e attori provenienti da ogni angolo della penisola che, da sabato 30 ottobre a lunedì 1° novembre, vivranno un’esperienza unica, suggellata dal red carpet e dalle premiazioni dei corti vincitori la sera del 31 ottobre.

 

Novità dell’edizione 2021. Possibilità di godersi la visione della serata e dei cortometraggi tramite BelievePlay.tv, la prima piattaforma on demand per i cortometraggi dei giovani registi emergenti, che custodirà i lavori dei ragazzi che ogni anno si affacciano al mondo del cinema.

 

“Il Festival è un’ottima opportunità per invitare i ragazzi e le ragazze a raccontare, attraverso l’arte cinematografica, il loro punto di vista sull’universo giovanile – spiega l’assessore alle politiche giovanili Francesca Briani -, dando loro la possibilità di esprimersi attivamente e da protagonisti. Complice la location d’eccezione, il Teatro Ristori, e la voglia di tornare a stare insieme dopo l’edizione virtuale dell’anno scorso, l’emozione è tanta tra i partecipanti e, soprattutto, tra i giovani membri dell’associazione Believe. Questo, infatti, è un festival creato dai giovani per i giovani che, nonostante la pandemia di Covid-19, è riuscito a crescere raddoppiando il numero dei partecipanti e approdando in uno dei teatri più prestigiosi di Verona”.

 

Programma. La tre giorni organizzata per i partecipanti inizierà a Movieland Park sabato 30 ottobre, quando i ragazzi avranno l’opportunità di incontrare personaggi di rilievo del mondo del cinema e di confrontarsi con loro, in via esclusiva, all’interno del backstage del primo parco a tema cinema d’Italia.

 

Domenica 31 ottobre, invece, a partire dalle ore 17 al Teatro Ristori, i concorrenti avranno l’occasione di essere protagonisti del Festival. Nel corso del pomeriggio si terrà la proiezione dei corti finalisti e, infine, la premiazione dei vincitori, che saranno sanciti dalla giuria tecnica composta da: Gaetano Morbioli, regista veronese di videoclip, Paola Casella, attrice e giornalista di MYmovies.it, Simone Cantini, regista, Niccolò Gentili, regista e sceneggiatore, e Silvia Scuccimarra, referente della segreteria organizzativa di Asolo Art Film Festival. I ragazzi concluderanno la serata con una cena privata al Circolo Ufficiali di Castelvecchio.

 

Cinque i temi che i concorrenti hanno dovuto affrontare, a scelta, nei loro corti: Storie di sport, musica, arti che aiutano a crescere; Giovani, ricerca di sé e modelli di riferimento; L’uomo e il progresso: approcciarsi al futuro; Lontani ma vicini; Poco tempo o troppe cose? Viaggio nel tempo di chi non ha tempo.

 

Premi in palio per le diverse categorie di partecipanti. Selezione Ufficiale (per registi dai 19 ai 24 anni), Esordienti (per registi dai 14 ai 19 anni) e Giovani attori.

 

Il vincitore della Selezione Ufficiale porterà a casa un premio in denaro del valore di 1.500 euro; il vincitore della categoria Esordienti, invece, riceverà 500 euro e una borsa di studio completa, di un anno, per la Florence Movie Academy; il miglior Giovane Attore, avrà in premio una borsa di studio che coprirà il 50% del costo di un anno di formazione presso la Florence Movie Academy. Infine ci sarà il premio del Pubblico, che potrà votare tramite l’app BePlay, in buoni acquisto fino a un valore massimo di 500 euro.

 

Ai vincitori delle due categorie sarà, infine, consegnata anche l’iconica statuetta in bronzo, realizzata dalla Fonderia Artistica Bmn Arte di Verona e scolpita dall’artista Alessandro Mutto, che rappresenta l’“Oscar” del Believe Film Festival.

 

Il prezzo del biglietto per partecipare alla proiezione è di 12 euro. I biglietti sono disponibili online sul sito www.believefilmfestival.it oppure presso il rivenditore convenzionato “La Piazzetta” in via C.G. Fincato, 53.

 

Il Believe Film Festival è realizzato in partnership con NEWGEN Entertainment, Florence Movie Academy e con il Teatro Ristori e gode del patrocinio del Comune di Verona Assessorato alle Politiche Giovanili, di Giffoni Film Festival, della Regione del Veneto e di Fondazione Ente dello Spettacolo. Il Festival è organizzato con il sostegno di Movieland, Sgaravato Comunicazione, Amia., ATV srl, Digital Network, Marazzi Noleggio, UCI Cinema, La Piazzetta Store.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...