Verona, Mura Festival: nuovo format dedicato alla bellezza

Nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle

Verona, Mura Festival: nuovo format dedicato alla bellezza.

Nuova settimana ricca di appuntamenti al Mura Festival, manifestazione ideata e promossa dal Comune di Verona, nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, nel contesto della cinta magistrale, patrimonio dell’Unesco.

Tante le proposte anche in ambito culinario con Siamo Fritti e La mia Polpetta. Ritornano le sfiziose proposte di La Reina Pepiada e le golosità di Mr Fabulous. L’area food truck è attiva dal martedì alla domenica dalle 18 alle 24. Nei pomeriggi e serate di sabato e domenica, torna l’appuntamento con i Gipsy Market a Bastione San Bernardino.

 

MUSICA

Mercoledì 7, dalle 20.30 sul Freak Stage di San Bernardino, per la serata “Gin ‘n’ Jazz” si esibiranno gli Shells and Pearls, gruppo formatosi nel 2021 di genere esclusivamente strumentale, che spazia in prevalenza dal funk alla bossa, dalla fusion allo smooth jazz.

Giovedì 8, torna Brand New Verona al Freak Stage con i The Foolz, 360 entertainment, Le Pareti sconnesse recording studio e Freecom Hub come web magazine.

Venerdì 9, sul Freak Stage, Toga Party sullo stile animal house come nelle migliori tradizioni universitarie alla ripresa delle attività scolastiche, richiamando la pellicola e saga di John Landis per una fantastica e strabiliante festa della toga con lo spirito sixties e sano rock n roll & twist. Chi arriverà in toga avrà diritto ad un simpatico e gustoso omaggio, previo selfie con certificazione dell’abito da cerimonia.

Sabato 10, il gruppo Negroni, che fonde rock’n’roll, rhythm’n’blues, pop, ska e reggae degli anni ’50, ’60 e ’70. Nick Martini al contrabbasso, Michael Bitter alla chitarra e Teo Gin alla Cocktail drum. Un repertorio di classici rivisitati degli anni ’50 non dimenticando la lezione del miglior soul anni ’60 e mixando il tutto con cori in stile Do-woop: un mix letale che non lascia scampo come il cocktail di cui portano il nome proprio degli ingredienti che lo caratterizzano.

 

EVENTI SPECIALI

Sabato 10, ultimo imperdibile appuntamento con “Un prato di stelle” al Parco di castel San Felice”, per vedere insieme le costellazioni e scoprire tutte le curiosità dei miti sugli astri grazie alla collaborazione del Circolo Astrofili Veronese A. Cagnoli.

Domenica 11, al Bastione di San Bernardino, l’evento nell’evento per celebrare la bellezza interiore e la cura di sé: Beauty Care con Miss Lessinia, una serata speciale per celebrare la bellezza e il suo potere di renderci più forti e sicuri.

Un tema che sarà approfondito a partire dalle 18.30 nel talk Beauty Care, con ospiti tre autorevoli esperti della medicina e del mondo beauty: la chirurga plastica e ricercatrice universitaria Natale Ferreira Gontijo de Amorin, Nicola Cossater, direttore del centro Cossater Beauty e Giuliana Guadagnini, psicologa clinica, sessuologa e psicoterapeuta.

Alle 21 spazio al concorso di Miss Lessinia Bellezza Veneta sul freak stage di San Bernardino, con interventi artistici di recitazione, comicità e canto, incentrati sul messaggio della bellezza come empowerment femminile, un sentimento di cura per se stesse per sentirsi bene e acquisire sicurezza dei propri mezzi.

A presentare la serata e moderare gli incontri Angela Booloni, conduttrice televisiva, ex modella e titolare dell’agenzia di moda ed eventi LABd’ELITE, e organizzatrice del concorso Miss Lessinia Bellezza Veneta, di cui nel 2005 ha vinto il titolo.

 

SPORT E KIDS 

Venerdì 9, proseguono le attività di Parkour per i bimbi alle 16.30 e per i ragazzi alle 17.30 fino alle 19. Domenica 11 alle 11 torna Pierpaolo Savio con Jumping fitness al Bastione San Bernardino e Pilates e stretching posturale alle 11.30 con Silvia Barbieri.

Sabato 10, appuntamento con Music Together Babies di La chiave Magica alle 10 e Music Together mix-ages alle 11.15. Nel pomeriggio puro divertimento con Suoniamo insieme al Bastione di San Zeno alle 17. Infine, la domenica alle 17 attività per i più piccoli al Bastione San Zeno con Scienza divertente in Plastica 4.0.

 

VISITE GUIDATE

Riprendono con sabato 10 alle 14.30 le visite guidate organizzate da Assoguide Verona. Della durata due ore, viene proposto l’itinerario Le porte dimenticate: dalla Porta Fura alla Porta del Morbio. Un omaggio alle due delle porte medievali più antiche e meno conosciute di Verona: la Porta Fura, antico accesso al quartiere fortificato di S. Zeno e all’accampamento dei Sacri Romani Imperatori, e la Porta del Morbio, l’antenata di Castelvecchio, oggi seminascosta dal ponte scaligero. L’itinerario sarà l’occasione per ricostruire le vicende che portarono i Benedettini di San Zeno dal massimo prestigio religioso e politico e alla loro successiva sottomissione agli Scaligeri.

 

Tutto il calendario di appuntamenti e attività – in continuo aggiornamento – è consultabile al sito www.murafestival.it.

MURA_miss_lessinia_2022

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...