Verona, lunedì 13 settembre lo show dei “Cores da Bahia World” per il “Mura Festival 2021”

Il gruppo è composto di giovani atleti professionisti

Verona, uno spettacolo che farà tenere il fiato sospeso. Lunedì sera alle 21 sul green stage del Mura Festival, ideato e promosso dal Comune di Verona nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, nel contesto della cinta magistrale, patrimonio Unesco, andrà in scena il progetto ‘Africa: Tanzania a Different Circus’, uno show acrobatico dai ritmi veloci e coinvolgenti nell’ambito del ‘A Different Circus Tanzania World Tour’.

Lo spettacolo, promosso dall’’Associazione Culturale Artisti dal Mondo e interpretato da acrobati africani della Tanzania della compagnia ‘Cores da Bahia World’, lascerà per 50 minuti il pubblico con il fiato sospeso. Il gruppo è composto di giovani atleti professionisti selezionati direttamente in terra madre e preparati a Verona nella Academy School dell’associazione Culturale Artisti dal Mondo.

L’associazione attualmente si sta preparando alla stagione 2022 con il progetto Encanto da Amazonia, uno show internazionale di alto livello che vedrà protagonisti l’equipe completa Brasile assieme a quella della Tanzania con l’obiettivo di sensibilizzare alla preservazione della foresta Amazzonica.


Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Nel 2010 il veronese Simone Cordioli, presidente dell’associazione Culturale Artisti dal Mondo, fonda la compagnia “Cores da Bahia World” a Bahia in Brasile, composta da ballerini e performers di grande talento tutti selezionati e preparati nella “Academy School” in Mar Grande a Bahia Brasile e in Italia. Successivamente, nel 2017, nasce l’Associazione Culturale Artisti dal Mondo, il cui intervento mira all’istruzione e alla formazione artistica, musicale e circense di giovani atleti provenienti da Paesi in via di sviluppo con l’obiettivo di realizzare progetti di cooperazione con questi stessi paesi. Si tratta quindi non solo di una vera collaborazione con le popolazioni locali ma anche di uno scambio culturale fra l’Italia ed il resto del mondo.

Negli anni la compagnia Cores da Bahia World si è guadagnata la fiducia del pubblico ed è oggi considerata leader nel suo settore di riferimento. L’associazione e la compagnia sono presenti con diverse sedi nel mondo a Dubai, Abu Dhabi, in Europa, Monte Carlo, Brasile, Israele e Canada.

L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito e alcune delle attività sono fruibili previa iscrizione. Si svolge in sicurezza seguendo la vigente normativa anticovid-19 e non è necessario presentare il Green pass. Il calendario di appuntamenti e attività, in costante aggiornamento e costo dei singoli eventi/attività è disponibile online sul sito www.murafestival.it.

L’area food, wine and drink è aperta dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 24 sabato e domenica dalle ore 11 alle ore 24.
Questo weekend aperta anche a pranzo dalle ore 12 alle 15.

Nelle giornate di sabato e domenica, Mura Festival accoglie l’artigianato creativo e le produzioni handmade all’interno del Gipsy Market aperto al pubblico dalle ore 10.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...